Italia

6 Cose da Sapere Sullo Switch PoE [FAQ]

Updated on ago 1, 2022
10

Introduzione

Con l'ampia diffusione dello switch PoE 10Gb e l'arrivo dello switch PoE 25Gb Switch PoE stanno guadagnando popolarità. Tuttavia, nell'era delle reti wireless, lo switch PoE sembra un po' una vecchia scuola per chi insegue sempre le ultime tecnologie di rete. Tuttavia, la posizione storica dello switch PoE nella tecnologia di rete è insostituibile e innegabile e svolge ancora un ruolo significativo nella tecnologia di comunicazione di rete. Grazie ai vantaggi dell'alimentazione e della trasmissione di informazioni dello switch PoE, si è iniziato a diffondere lo switch PoE 10Gb, ma alcuni operatori del mercato sono ancora scettici al riguardo. L'articolo approfondisce alcune domande frequenti sullo switch PoE.

Gli switch PoE rallentano la velocità?

La risposta è no. Dal punto di vista teorico, l'alimentazione del cavo di rete non influisce sulla velocità di trasmissione del segnale di rete Ethernet. In un cavo Cat 5, ci sono 4 coppie di fili di rame intrecciati. Ma in 10M BASE-T e 100M BASE-T, solo 2 coppie di fili sono utilizzate per la trasmissione dei dati, mentre le altre due coppie di fili non sono utilizzate. Il PoE utilizza questi quattro fili per fornire alimentazione in corrente continua a bassa tensione ai punti di accesso o ad altri dispositivi collegati. Per i dati e l'alimentazione utilizza fili diversi, quindi non influisce sulla velocità. In una connessione Gigabit Ethernet, 4 coppie di fili sono utilizzate per la trasmissione di dati e alimentazione allo stesso tempo, il che è possibile perché la segnalazione in Ethernet è accoppiata a un trasformatore. L'alimentazione CC viene aggiunta al punto centrale del trasformatore di trasmissione, il che non influisce sulla trasmissione dei dati. Pertanto, lo switch PoE non rallenta la velocità. Pertanto, lo switch PoE non rallenta la velocità. In realtà, la velocità di Internet è drasticamente influenzata dall'ISP, dalla dorsale Internet, dal server del sito web remoto, dal traffico sul nodo locale e altro ancora.

Gli switch PoE supportano solo velocità inferiori a 1G?

Se si trattasse di qualche anno fa, la risposta a questa domanda potrebbe essere sì. Ma ora gli switch PoE si sono sviluppati al punto da consentire la selezione di più velocità di trasmissione. Oggi sono disponibili switch PoE con porte Ethernet da 10 Gb. Switch PoE 10G FS supporta 24 porte 10GBase-T e può offrire alimentazione a 10G NAS, in grado di soddisfare le esigenze della maggior parte delle persone.

Gli switch PoE sono più costosi?

Per quanto riguarda il prezzo dello switch, il prezzo dello switch PoE è superiore a quello dello switch ordinario. Tuttavia, a lungo termine, gli switch PoE consentono di risparmiare. S5500-48T8SP di FS è uno switch PoE a 48 porte che consente la trasmissione di energia attraverso tutte le 48 porte. Integrando l'alimentazione nello switch, lo switch PoE elimina la necessità di acquistare un iniettore di corrente, con un risparmio di centinaia di dollari sui costi di alimentazione. Oltre ai costi dei cavi e delle prese, i costi di installazione sono relativamente bassi perché l'installazione è piuttosto semplice e non è necessario l'intervento di team IT. Per questo motivo gli switch PoE sono riconosciuti come convenienti.

Gli switch PoE hanno applicazioni limitate?

La risposta è no. Potrebbe essere corretto se si dice che lo switch PoE di un tempo aveva un'applicazione limitata. Ma l'attuale switch PoE ha un'applicazione molto più ampia. L'ultima versione IEEE 802.3bt aumenta la potenza disponibile per un PD a 90 W. L'industria dei semiconduttori sta riducendo attivamente il consumo energetico dei singoli transistor. Ciò significa che i produttori di dispositivi integrati (IDM) possono fare di più con meno energia. E c'è più potenza disponibile per un PD. Con meno potenza, il PD può fare più lavoro. Pertanto, con un budget di potenza maggiore e un'efficienza più elevata, non è esagerato dire che lo switch PoE ha più applicazioni.

Gli switch PoE causano problemi di dissipazione di potenza?

La risposta è no. È comprensibile che gli ingegneri si preoccupino del problema della dissipazione di potenza, poiché l'integrità del segnale e il consumo di energia sono molto importanti. Tuttavia, grazie alle specifiche IEEE 802.3, gli switch PoE possono soddisfare i requisiti della maggior parte degli ingegneri. Ad esempio, le specifiche IEEE 802.3bt prevedono che l'erogazione di 90 W di potenza richieda l'uso di tutte e quattro le coppie intrecciate del cavo. La lunghezza massima del cavo è di 100 metri. Quando si utilizzano solo due doppini (set di doppini) per fornire potenza, la resistenza massima del loop DC del set di doppini non deve superare i 12,5 Ω, il che è garantito dall'utilizzo di un cavo di categoria 5 o superiore. Pertanto, se i requisiti del cavo sono soddisfatti, non vi sarà alcun problema di dissipazione di potenza. Se volete maggiori dettagli, potete fare clic sull'articolo: Consumo di energia degli switch PoE: Più costi per l'elettricità?

Il nuovo switch standard supporta solo il nuovo dispositivo alimentato?

Per soddisfare la domanda di maggiore potenza, l'IEEE ha rilasciato un nuovo standard PoE alla fine del 2018, per aumentare significativamente la capacità. Lo standard IEEE 802.3bt consente una potenza fino a 60 W - 100 W alla sorgente. In questo momento, alcuni utenti potrebbero chiedersi se il nuovo standard richieda nuove apparecchiature. La risposta è no. Se siete operatori del settore, saprete che è essenziale la retrocompatibilità, ovvero una proprietà di un sistema, di un prodotto o di una tecnologia che consente l'interoperabilità con un sistema precedente o con un input progettato per tale sistema, in particolare nelle telecomunicazioni e nell'informatica. La specifica IEEE 802.3bt è completamente retrocompatibile con IEEE 802.3af (12,95 W al PD) e IEEE 802.3at (25,50 W al PD), il che consente la coesistenza di diversi standard PoE nella stessa rete. Pertanto, non è necessaria una nuova apparecchiatura.

0

Potresti essere interessato a