Italia

Sfide e Opportunità del 5G al Momento di COVID-19

Updated on set 15, 2022
1.1k

La crisi COVID-19 ha continuato a diffondersi in tutto il mondo, portando grandi danni alla salute delle persone, all'economia e a diversi settori. Essendo un ruolo chiave nell'industria della comunicazione, il 5G è sicuramente colpito da questa epidemia. Secondo un rapporto di mercato, la dimensione del mercato dell'infrastruttura 5G è stimata in calo del 22,7% nel 2025, rispetto alla stima precedente al COVID-19. Quali impatti avrà il COVID-19 per le reti 5G? Questo articolo fornisce alcuni approfondimenti sugli impatti che il COVID-19 comporta per le implementazioni 5G attuali e su come i fornitori di servizi 5G dovrebbero prepararsi per il prossimo passo.

 

1. L'Interruzione della Catena di Approvvigionamento e la Mancanza di Personale Ritardano l'Implementazione del 5G.

In questa emergenza di coronavirus, la maggior parte dei settori sta sperimentando un'interruzione della catena di approvvigionamento globale. E questa interruzione si riflette direttamente sul mercato, rendendo più difficile l'acquisto di dispositivi di rete e materiali per la normale produzione. Inoltre, con i tempi di quarantena in corso, molte persone sono costrette a lavorare a casa, con conseguente riduzione dei livelli di personale presso gli operatori, i venditori e le aziende di ingegneria correlate nel breve termine. Anche se il personale sul campo cerca di mantenere un livello normale di servizi durante questo periodo, la riduzione della capacità di produzione e di test delle apparecchiature potrebbe influire sulla diffusione del 5G.

2. Il Ritardo degli Standard 5G Rallenta la Costruzione di un Ecosistema 5G.

A causa del COVID-19, il 23 marzo 2020 il 3GPP ha annunciato che il completamento della Release 16 sarebbe stato ritardato di tre mesi, a giugno 2020, e la Release 17 sarebbe stata posticipata a settembre 2021. L'attuale sviluppo della rete 5G dipende dalla Release 15, che si basa maggiormente sulle reti 4G come spina dorsale per i servizi 5G "non standalone". La Release 16 migliorerà la rete 5G "standalone" con velocità di upload e download più elevate e includerà miglioramenti del protocollo per le applicazioni vehicle-to-everything (V2X) e IoT industriale. La Release 17 aumenterà le specifiche dei dispositivi 5G e migliorerà le prestazioni della rete. Sebbene questo ritardo non influisca sulle attuali reti Release 15, potrebbe avere un impatto sulla diffusione del 5G nei prossimi anni.

3. COVID-19 Ha Ritardato le Aste dello Spettro 5G dei Principali Paesi.

L'asta dello spettro viene ritardata anche a causa dell'epidemia COVID-19, che manda in tilt la capacità di un Paese di distribuire i servizi 5G su larga scala. Attualmente, alcuni importanti operatori di telecomunicazioni e governi come Spagna, Francia e Austria hanno deciso di ritardare le aste dello spettro 5G, rallentando ulteriormente il rollout del 5G.

4. La Diminuzione della Domanda di Servizi 5G Rallenta la Distribuzione delle Stazioni 5G.

Prima della crisi del COVID-19, si prevede che i crescenti abbonati al 5G paghino per i servizi 5G degli operatori di telecomunicazioni. Si prevede che il mercato delle infrastrutture 5G sarà guidato dagli smartphone abilitati al 5G e dalla crescente implementazione delle tecnologie di automazione domestica. Tuttavia, l'interruzione economica causata dal coronavirus ha abbassato la capacità di acquisto della maggior parte delle persone, facendole rivedere le loro priorità di spesa. Con un numero crescente di persone che perdono il lavoro, la maggior parte di loro preferisce passare a smartphone meno costosi e addirittura non acquisterà nuovi telefoni, per non parlare di quelli 5G.

Inoltre, alcune imprese mostrano un calo di interesse nei confronti dei servizi 5G, perché devono concentrarsi sul miglioramento e sulla manutenzione delle reti esistenti per accogliere il crescente traffico di dati e fornire prestazioni relativamente costanti ai loro clienti. Questo spostamento riduce le richieste di 5G e, a sua volta, rallenta la possibilità di distribuzione di stazioni base 5G in tutto il mondo.

5. Le Licenze e l'Amministrazione del Sito sono Difficili da Ottenere.

È noto che le reti 5G utilizzano uno spettro di banda superiore con una copertura più breve, per questo motivo sono necessarie numerose piccole celle 5G sia nelle aree rurali che nelle città. Mentre durante la crisi del COVID-19, i dipartimenti governativi responsabili del rilascio dei permessi e delle licenze di localizzazione hanno chiuso i battenti, creando maggiori difficoltà agli operatori.

 

L'opportunità è sempre accanto alla sfida. Sebbene il COVID-19 abbia effetti negativi sulle distribuzioni 5G e stia modificando i modelli di domanda delle persone, ci sono ancora opportunità sul 5G che non possono essere ignorate in questo disastro da coronavirus.

6. Le Richieste di Banda Larga e Velocità più Elevate Aumentano la Popolarità dei Servizi 5G.

La comunicazione senza soluzione di continuità e la congestione della rete sono diventate normali durante la pandemia COVID-19. Soprattutto quando molte persone devono rimanere a casa, spostando il lavoro e l'apprendimento a casa, il che ha generato enormi richieste di banda larga per l'accesso a Internet. Il lavoro a distanza, la telemedicina e un forte aumento delle videoconferenze sono tutti elementi importanti del nuovo ambiente di lavoro. Secondo il rapporto di Verizon di marzo, il suo traffico web è aumentato del 20% in una settimana, e i servizi video sono aumentati di almeno il 12%.

7. L'Aumento del Traffico Dati Spinge gli Operatori a Investire di più nelle Reti 5G.

Come già detto, il traffico dati legato al coronavirus è aumentato perché le persone devono lavorare e rimanere a casa, e anche il mercato economico ne risente molto. Sebbene il COVID-19 possa ritardare la diffusione del 5G nelle aree che non hanno ancora lanciato le reti 5G, è probabile che gli investimenti nelle aree che già dispongono del 5G vengano raddoppiati grazie alle grandi entrate che i servizi 5G portano. Alcuni operatori di telecomunicazioni, come SK Telecom, hanno affermato che il 5G ha contribuito a far crescere le sue entrate grazie all'espansione dei servizi 5G e all'aumento dell'utilizzo dei dati. E gli operatori più grandi, come Verizon e Vodafone, hanno promesso che quest'anno aumenteranno gli investimenti, compresa l'implementazione del 5G, per soddisfare le crescenti richieste di traffico dei clienti.

Inoltre, dopo aver sperimentato il boom del traffico durante il COVID-19, alcune regioni come la Cina si sono gradualmente riprese dalla crisi e iniziano a dare il ritmo alla distribuzione del 5G. I tre operatori di telecomunicazioni statali del Paese hanno già assegnato contratti 5G per un valore di quasi 10 miliardi di dollari e si prevede di spendere collettivamente 25,5 miliardi di dollari in apparecchiature 5G nel corso del 2020, installando mezzo milione di stazioni base che forniranno la copertura 5G a tutte le città della Cina. Altre regioni potrebbero subire un rallentamento a causa dell'epidemia di virus, ma non sarà lontano.

Il 5G al Momento del COVID-19: Rallentamento a Breve Termine, Guadagno a Lungo Termine

Una crisi può essere un motore del progresso tecnologico. Come hanno anticipato gli analisti di Wall Street, la crisi COVID-19 ha accelerato la transizione della nostra società verso la banda larga e la digitalizzazione di almeno un decennio. È vero. Durante questa pandemia di coronavirus, le persone di aree diverse si tengono in contatto tra loro tramite PC o dispositivi mobili, e il telelavoro e l'apprendimento online diventano l'unica scelta per mantenere le normali attività, e anche la telemedicina viene utilizzata per curare i pazienti. Tutto questo si basa su una grande capacità di rete e su una velocità superiore. In grado di offrire prestazioni di alto livello, il 5G in alcuni casi ha dimostrato il suo valore, nonostante le sfide attuali in molti settori.

Inoltre, poiché l'AI e l'IoT stanno diventando popolari, molte imprese e società industriali con ambizioni per l'AI e l'IoT non possono aspettare che il 5G maturi. Alcune di loro stanno sperimentando attivamente nuovi modelli di business che dipendono dalla connettività cellulare 5G esistente. Una volta che l'economia inizierà a normalizzarsi, si prevede che il 5G, in grado di garantire una bassa latenza, una maggiore velocità di trasferimento dei dati e la capacità di trasportare un gran numero di connessioni, consentirà a diverse aziende e imprese di rivitalizzare il proprio business, aiutandole a posizionarsi meglio per resistere alle future sfide economiche nel lungo termine.

 

3

Potresti essere interessato a