Cancella
https://media.fs.com/images/community/uploads/post/202012/17/default_graph.jpg

Moduli Cisco 10G S-Class vs non-S-Class: come scegliere?

6 marzo 2021

Un'ampia varietà di moduli Cisco 10G SFP+, tra cui SFP-10G-SR, hanno guadagnato un'ampia reputazione e popolarità negli ultimi anni, che danno grandi contributi alle distribuzioni 10G Ethernet in diversi ambienti di rete. Nel contempo, Cisco ha lanciato nuovi moduli 10G S-Class come SFP-10G-SR-S nel dicembre 2014, offrendo più opzioni per le imprese e i data center. Tuttavia, alcune persone possono ancora essere confuse da questa serie di ottiche S-Class, in quanto nessuna differenza evidente può essere trovata attraverso le schede tecniche ufficiali di Cisco. Pertanto, qui viene fornito un confronto tra i moduli Cisco 10G S-Class e non S-Class per aiutarvi a fare scelte migliori.

Panoramica dei moduli Cisco 10G S-Class e non-S-Class

Cisco ha introdotto quattro tipi di moduli 10G S-Class, tra cui SFP-10G-SR-S, SFP-10G-LR-S, SFP-10G-ER-S, SFP-10G-ZR-S, che sono tutti denominati con una "S". Abbandonando alcune "caratteristiche inutili", queste ottiche sono progettate specialmente per le imprese, i data center e altri ambienti senza requisiti speciali di temperatura. Le ottiche non-S-Class, invece, hanno più varianti, come SFP-10G-SR, SFP-10G-LR, SFP-10G-ER, SFP-10G-ZR ecc. Condividendo le stesse specifiche, i moduli Cisco S-Class sembrano non avere differenze rispetto ai moduli non-S-Class. Le specifiche dettagliate dei moduli Cisco S-Class sono mostrate nella tabella sottostante.

Modulo Lunghezza d'onda (nm) Modalità della fibra Interfaccia Distanza Temperatura (℃) Consumo energetico (W)
SFP-10G-SR-S 850 MMF Duplex LC 300m 0℃-70℃ 1
SFP-10G-LR-S 1310 SMF Duplex LC 10km 0℃-70℃ 1
SFP-10G-ER-S 1550 SMF Duplex LC 40km 0℃-70℃ 1.5
SFP-10G-ZR-S 1550 SMF Duplex LC 80km 0℃-70℃ 1.5

Tabella 1: Specifiche del modulo Cisco 10G S-Class

Moduli Cisco 10G S-Class e non-S-Class: come scegliere?

I moduli Cisco S-Class e non-S-Class condividono lo stesso aspetto, dimensioni, interfaccia, lunghezza d'onda, consumo energetico, ecc. Ma le cosiddette "caratteristiche superflue" possono ancora lasciare perplessi coloro che vogliono fare una prova. Qui di seguito vengono mostrate alcune differenze principali di questi moduli Cisco 10G SFP+ per le vostre considerazioni.

Protocollo

I moduli Cisco 10G S-Class come SFP-10G-SR-S supportano solo il protocollo Ethernet. Non supportano FCoE (Fiber Channel over Ethernet), che è un protocollo di archiviazione che permette alle comunicazioni in fiber channel di funzionare direttamente su Ethernet. Al contrario, i moduli Cisco 10G non-S-Class come SFP-10G-SR supportano tre protocolli tra cui Ethernet, OTN (Open Transport Network) e WAN-PHY (Wide Area Network-physical layer). Inoltre, i transceiver 10G S-Class non sono certificati TAA (Trade Agreements Act), ma le ottiche non S-Class sono tutte conformi al TAA.

Temperatura

I moduli Cisco 10G S-Class possono funzionare solo a COM (intervallo di temperatura commerciale: 0~70℃/32~158°F), che limita le applicazioni oltre questo intervallo. Tuttavia, i moduli non S-Class possono essere utilizzati entro EXT (intervallo di temperatura esteso: -5~85℃/23~185°F), IND (intervallo di temperatura industriale: -40~85℃/-40~185°F) e COM. Per esempio, SFP-10G-BXU-I e SFP-10G-BXD-I possono entrambi lavorare a -40~85℃, adattandosi a impieghi all'aperto o in ambienti difficili come industrie e miniere.

10G SFP+ Module.pngFigura 1: Moduli 10G SFP+

Distanza di trasmissione

Secondo Cisco, i moduli 10G S-Class sono più adatti per applicazioni a breve distanza di trasmissione rispetto ai moduli non S-Class, come i collegamenti all'interno dei rack e tra rack adiacenti nei data center. Per questo motivo, se non avete bisogno di particolari lunghe distanze, i moduli S-Class dovrebbero fare al caso vostro.

Applicazione

I ricetrasmettitori Cisco 10G S-Class sono appositamente progettati per le applicazioni 10G e 40G delle imprese e dei data center. Sono disponibili solo nelle portate più comuni necessarie in questi ambienti. I moduli non S-Class sono invece adatti a casi come ambienti a temperatura non controllata, come ad esempio il rugged/industrial (RGD). Inoltre, questo tipo di ottiche è anche una soluzione comune in casa, nelle imprese e nei data center, il che mostra un'applicazione più ampia rispetto alle ottiche S-Class.

Prezzo

A causa dell'abbandono di alcune caratteristiche superflue, i moduli 10G S-Class sono più economici di quelli non-S-Class. In realtà, il prezzo basso è il principale motivo di vendita, per cui attira molti utenti che sono entusiasti dell'ottica Cisco. Pertanto, i ricetrasmettitori 10G S-Class possono essere un'alternativa conveniente a quelli non-S-Class nelle imprese e nei data center.

Moduli Cisco 10G S-Class e non-S-Class: Sono compatibili?

L'aggiunta di ottiche Cisco S-Class offre più scelte, ma alcune persone potrebbero chiedersi "I moduli Cisco 10G S-Class sono compatibili con moduli non-S-Class?" Qui prendiamo SFP-10G-LR-S e X2-10GB-LR per esempio.


Cisco SFP+ 10G Lunghezza d'onda (nm) Tipo di cavo Dimensione del core (micron) Larghezza di banda modale (MHz/km) Distanza del cavo
SFP-10G-LR-S 1310 SMF G.652 - 10km
X2-10GB-LR 1310 SMF G.652 - 10km

Tabella 2: Specifiche SFP-10G-LR-S e X2-10GB-LR


Dalla tabella di cui sopra, si scopre che questi due tipi di moduli condividono lo stesso tasso di dati, la stessa lunghezza d'onda e la stessa distanza di trasmissione, ponendo le basi per la loro interconnessione. Inoltre, le schede tecniche di Cisco hanno dimostrato alcune importanti caratteristiche che possono ulteriormente dimostrare la buona compatibilità.


Cisco SFP+ 10G Caratteristiche
SFP-10G-LR-S

● Supporta la funzione ID (Quality Identification) di Cisco che consente a una piattaforma Cisco di identificare le ottiche supportate dalla tecnologia Cisco

● Ha interoperabilità ottica con interfacce 10GBASE XENPAK, 10GBASE X2 e 10GBASE XFP sullo stesso collegamento

X2-10GB-LR

● Supporta la funzione di identificazione della qualità Cisco (ID) che consente a uno switch o router Cisco di identificare se il modulo è certificato e testato da Cisco

● Ha interoperabilità ottica con i rispettivi moduli 10GBASE Xenpak, 10GBASE XFP e 10GBASE SFP+ sullo stesso collegamento

Tabella 3: Caratteristiche SFP-10G-LR-S e X2-10GB-LR

Da quanto sopra, risulta che i moduli Cisco 10G S-Class sono ben compatibili con i moduli non-S-Class. Funzionano bene insieme.

Conclusione

I moduli Cisco 10G S-Class condividono le stesse specifiche con i moduli non S-Class, ma ci sono ancora alcune differenze minori. Le ottiche S-Class supportano solo il protocollo Ethernet, la tolleranza a temperature più basse e la distanza di trasmissione più corta. Tuttavia, le caratteristiche più attraenti sono il prezzo più basso e la compatibilità con altri prodotti. In poche parole, i moduli Cisco 10G S-Class servono come soluzione a basso costo, ma oggi i ricetrasmettitori 10G di terze parti diventano scelte più convenienti con l'alta maturità di tecnologie di ricetrasmissione 10G. Questi moduli di terze parti compatibili con Cisco 10G non S-Class possono essere molto più economici, ma forniscono anche le medesime prestazioni di alto livello, il che dovrebbe essere ideale per le vostre applicazioni.

Se siete fedeli utenti Cisco, questi ricetrasmettitori 10G S-Class sono la scelta ideale nelle più comuni portate necessarie in applicazioni aziendali e di data center.

1.1k

Potrebbe anche interessarti