Cancella
https://media.fs.com/images/community/uploads/post/202201/18/post70-1-sxifmt2dra.jpg

Infrastruttura del Centro Dati: On-Premises vs. Cloud

20 gennaio 2022

Oggi parole d'ordine come cloud computing e data center sembrano dominare le conversazioni tecnologiche. Il cloud è più affidabile dei data center on-premises? Ci sono differenze in termini di infrastrutture di data center? Queste sono alcune delle domande che continuano a preoccupare le imprese. Diamo uno sguardo oggettivo alle somiglianze e alle differenze tra i data center on-premises e quelli cloud nell'infrastruttura del data center.

Concetti Chiave

Infrastruttura del Centro Dati

L'infrastruttura del centro dati si riferisce a tutte le risorse fisiche e ai componenti che comprendono e supportano un centro dati. Un'infrastruttura di data center può includere server, computer, apparecchiature di rete come router o switch, sicurezza come firewall o sistemi di sicurezza biometrici, storage come SAN (Storage Area Network) o backup/tape storage, e software/applicazioni di gestione del data center. Questa categoria può anche includere risorse non informatiche come dispositivi di alimentazione e raffreddamento come condizionatori d'aria o generatori, rack/telaio di server fisici e cavi, così come la dorsale internet.

data center infrastructure

Componenti Fisici dell'Infrastruttura del Centro Dati

I componenti fisici dell'infrastruttura del data center si riferiscono alle parti toccabili o fisiche, anche la componente più importante per la progettazione di reti di data center. In questo senso, includono i componenti che sono fondamentali per le operazioni della struttura, come i computer, gli interruttori e i server, e l'infrastruttura sul posto progettata per sostenere quell'infrastruttura IT di base, come l'attrezzatura di raffreddamento, l'elettricità, le fondamenta, ecc.

On-Premises

Un centro dati on-premises o on-prem si riferisce a un centro dati privato che le aziende ospitano nelle loro strutture e mantengono da sole. Per dirla semplicemente, il software di un'azienda è installato e controllato localmente sui propri server. Si noti che un data center on-premises non è uguale a un cloud privato, perché quest'ultimo può essere on premise o ospitato nel data center di una terza parte. Ciò significa che l'infrastruttura on-premise può essere utilizzata per eseguire le nuvole private in cui le risorse di calcolo sono virtualizzate in modo molto simile a quelle delle nuvole pubbliche. Ma le nuvole private possono anche essere eseguite su fornitori di cloud di terze parti.

Cloud Computing

Quando si parla di cloud computing, di solito ci si riferisce al cloud tradizionale o pubblico, un modello in cui un fornitore di servizi terzo ospita risorse informatiche per un'azienda. Il cloud pubblico, come suggerisce il nome, è un ambiente multi-tenant, il che significa che queste risorse informatiche sono condivise da più individui o aziende, con i dati di ciascuno protetti da una crittografia all'avanguardia.

cloud computing

Somiglianze: Applicazioni Mission-Critical in entrambi

Sia i data center on-premises che quelli cloud hanno strutture fisiche che le organizzazioni utilizzano per ospitare le loro applicazioni e dati critici. Il design di un data center, on-premises o cloud, si basa su una rete di risorse di calcolo e di archiviazione che supportano la fornitura di applicazioni e dati. I componenti chiave dei data center on-premises e cloud includono componenti fisici come router, switch, firewall, sistemi di archiviazione, server e controller di distribuzione delle applicazioni.

Differenze nell'Infrastruttura: On-Premises vs. Cloud

Ci sono una serie di differenze fondamentali tra un data center on-premises e uno cloud per quanto riguarda l'infrastruttura del data center. Quale sia la strada migliore per un'impresa dipende interamente dalle sue esigenze specifiche e da ciò che sta cercando in una soluzione.

Schieramento

Il deployment del software in un data center cloud o on-premises è relativamente lo stesso, ma è drasticamente diverso per le risorse basate sull'hardware. Per un ambiente on-premises, l'implementazione è fatta internamente usando l'infrastruttura dell'azienda. Quindi l'infrastruttura hardware, compresi i server e tutti i componenti fisici associati sono in esecuzione all'interno dei confini dell'azienda. Le risorse hardware del cloud, come lo storage e i server, sono distribuite e gestite da fornitori di servizi cloud di terze parti e consegnate su Internet.

Gestione

I fornitori di cloud si occupano della maggior parte dei compiti di gestione dell'infrastruttura del data center. Così gli utenti del cloud non hanno bisogno di fare molto altro che monitorare le risorse basate sull'hardware e fare regolazioni attraverso un cruscotto di gestione o strumenti software. Mentre un data center on-premises richiede una manutenzione pratica dell'hardware come la sostituzione delle unità, la gestione delle configurazioni, il mantenimento della rete, la gestione dell'alimentazione e anche la manutenzione degli edifici che ospitano tutta l'infrastruttura.

Sicurezza

La sicurezza del cloud è una responsabilità condivisa. Secondo questo modello, i fornitori di cloud si assumono la maggior parte delle responsabilità di sicurezza a livello di infrastruttura in un modello di cloud condiviso, ma spetta agli utenti configurare e proteggere correttamente le app e i dati. Lavorare con i fornitori di server in cloud significa che state affidando la gestione della vostra infrastruttura a un'altra parte. Quindi si corre il rischio di accesso non autorizzato ai propri dati.

In un'implementazione on-premises, l'organizzazione ha la proprietà totale sulla sicurezza, il che significa che l'onere è solo sui team IT per configurare le applicazioni e le reti di sicurezza. A differenza del cloud storage, le soluzioni on-premises non sono accessibili o vulnerabili a terzi, quindi possono garantire una migliore sicurezza.

Budgeting

Nelle implementazioni basate sul cloud, gli utenti pagano per la frazione dell'infrastruttura che utilizzano, il che significa che lo storage nel cloud richiede solo spese operative mensili e nessun costo iniziale. Tuttavia, i costi possono aumentare inconsapevolmente quando gli utenti scalano i servizi o i server. In questo caso, le imprese devono configurare e monitorare attentamente il loro utilizzo del cloud per evitare di consumare più servizi di quelli necessari. Al contrario, i prezzi on-premises sono fissi e derivano principalmente dall'acquisto, dall'installazione, dalla configurazione e dalla gestione della propria infrastruttura on-premises. Tuttavia, gli investimenti in hardware aggiuntivo per aumentare la capacità possono richiedere anni per diventare convenienti.

Per concludere, i data center on-premises e cloud hanno qualcosa in comune in termini di infrastruttura del data center, in quanto sono tutti completi di componenti fisici mission-critical di un data center. Ma differiscono molto quando si considera la distribuzione dell'infrastruttura, la gestione, la sicurezza e il budget. Che si tratti di un data center on-prem o cloud, assicuratevi di aver fatto le vostre ricerche e di scegliere quello che funziona meglio per la vostra azienda.

48

Potrebbe anche interessarti