Italia

Giuntatrice a fusione: Un Valido Aiuto per la Giunzione in Fibra Ottica

Updated on set 24, 2022
1.2k

Con la diffusione della fibra ottica, la giunzione è passata naturalmente dal mondo degli impianti esterni (OSP) a quello delle aziende e persino dei data center. La giunzione per fusione prevede l'uso di calore localizzato per fondere insieme o fondere le estremità di due fibre ottiche. Il processo di preparazione prevede la rimozione del rivestimento protettivo da ciascuna fibra, un taglio preciso e l'ispezione delle facce delle fibre. La giunzione per fusione esiste da diversi decenni ed è un metodo affidabile per fondere insieme in modo permanente le estremità di due fibre ottiche per realizzare una lunghezza specifica o per riparare un collegamento in fibra rotto. Ma come si fa la giunzione per fusione? Potrebbe essere necessaria una macchina per la giunzione delle fibre ottiche, chiamata fusion splicer.

Che cos'è la giuntura a fusione?

Giuntatrice a fusione può essere l'atto di unire due fibre ottiche end-to-end utilizzando il calore. L'obiettivo è quello di fondere insieme le due fibre in modo tale che la luce che passa con le fibre non venga dispersa o riflessa dalla giunzione e quindi la giunzione e la regione che la circonda siano forti quasi quanto la fibra vergine stessa. L'apparecchiatura di base della giuntatrice a fusione comprende due dispositivi su cui sono montate le fibre e due elettrodi. Il microscopio di ispezione assiste nel posizionamento delle estremità di fibra preparate nell'apparato di giunzione per fusione. Le fibre vengono inserite nell'apparecchiatura, allineate e quindi fuse insieme.

fiber optic splicing machine

Inizialmente, la giunzione per fusione utilizzava un filo di nichel come unità di riscaldamento per fondere o fondere insieme le fibre. Le nuove tecniche di giunzione per fusione hanno sostituito il filo di nichelcromo con laser co2 frazionato, archi elettrici o fiamme di gas per riscaldare le estremità delle fibre e farle fondere insieme. Le dimensioni ridotte della giunzione per fusione e lo sviluppo di macchine automatiche per la giunzione per fusione rendono la fusione ad arco elettrico l'approccio alla giunzione più diffuso nelle applicazioni commerciali.

Giunzione per fusione vs. giunzione meccanica

Esistono due tipi di giunzione della fibra ottica. Uno è la giunzione per fusione di cui abbiamo parlato sopra, l'altro è la giunzione meccanica (illustrata nella figura seguente). Nella giunzione meccanica due cavi in fibra ottica sono tenute da una parte all'altra all'interno di un manicotto grazie a un meccanismo meccanico. In questo tipo di tecnica le fibre non vengono unite in modo permanente, ma solo tenute accuratamente insieme, in modo che la luce possa passare facilmente da un'estremità all'altra, mentre nella giunzione per fusione due fibre vengono fuse o saldate insieme utilizzando un arco elettrico. La giunzione per fusione è generalmente applicata alle fibre monomodali, ma in alcuni casi particolari può essere utilizzata anche per le fibre multimodali.

mechanical splicing

Fasi della giunzione di fusione Introduzione

La giunzione delle estremità dei cavi in fibra ottica è spesso un processo preciso che non lascia spazio a errori. Questo perché le estremità della fibra ottica devono essere riunite in modo assolutamente perfetto per ridurre al minimo la potenziale perdita ottica o la dispersione di luce. Per giuntare correttamente le estremità dei cavi è necessario utilizzare uno strumento ad alta tecnologia chiamato giuntatrice a fusione. Una giuntatrice a fusione accoppia perfettamente le estremità della fibra ottica fondendole o fondendole l'una con l'altra. La giunzione dei cavi in fibra supera l'uso dei connettori, in quanto il processo di fusione produce una connessione superiore con un livello inferiore di perdita ottica. Quando si esegue una giunzione per fusione, in genere sono previste cinque diverse fasi:

1. Spelatura della fibra

Per iniziare a fondere le fibre, è necessario rimuovere o spogliare il rivestimento polimerico protettivo intorno alla fibra ottica. Questa operazione viene solitamente eseguita con un dispositivo di spelatura meccanico, simile a un paio di spelafili. Ricordarsi di pulire gli strumenti di spelatura prima di iniziare il processo di fusione.

2. Pulizia della fibra

Dopo che la fibra è stata privata del rivestimento, è il momento di pulire la fibra nuda. Utilizzando un alcool isopropilico (IPA) al 99,9% e panni privi di lanugine, il vetro sarà libero da qualsiasi contaminazione.

3. Taglio della fibra

Una buona mannaia è fondamentale per la buona riuscita di una giunzione a fusione. La mannaia intacca la fibra e la tira o la flette per provocare una rottura netta piuttosto che tagliare la fibra, rendendo la faccia finale piatta e perpendicolare all'asse della fibra.

4. Fusione della fibra

Dopo aver tagliato le fibre, fonderle insieme con una giuntatrice a fusione. Innanzitutto, è necessario allineare le estremità delle fibre all'interno della giuntatrice. Una volta allineate correttamente, si fondono le fibre con un arco elettrico, saldando definitivamente le estremità.

5. Protezione della fibra

Dopo che le fibre sono state fuse insieme con successo, la fibra nuda viene protetta applicando nuovamente un rivestimento o utilizzando un protettore di giunzione.

Conclusione

La giunzione per fusione fornisce connessioni permanenti a bassa perdita che vengono eseguite in modo rapido e semplice, il che rappresenta un indubbio vantaggio rispetto alle tecnologie concorrenti. Inoltre, le giuntatrici a fusione attuali sono state progettate per fornire funzioni avanzate e prestazioni di alta qualità, ma allo stesso tempo sono molto convenienti. Fiberstore offre vari tipi e utilizzi di giuntatrici a fusione di alta qualità e a basso prezzo. Per ulteriori informazioni, non esitate a contattarci all'indirizzo sales@fs.com.

Potresti essere interessato a