Cancella
https://media.fs.com/images/community/uploads/post/202007/10/25-hdmi-over-ip-vs-hdbaset-4.jpg

HDMI over IP vs HDBaseT: Qual è il migliore?

12 gennaio 2021

Sia HDMI over IP che HDBaseT possono essere utilizzati per trasmettere video e audio ad alta definizione. Quali sono le loro differenze? Quale scegliere? Leggete questo post per avere un confronto dettagliato tra HDMI su IP e HDBaseT e fare una scelta appropriata.

HDMI over IP vs HDBaseT

HDMI over IP, noto anche come AV over IP, HD over IP, Video over IP, HDIP, ecc. è una tecnologia SDVoE per la trasmissione a bassa latenza. L'HDMI (High-Definition Multimedia Interface) è una tecnologia di interfaccia di trasmissione utilizzata per i dati video e audio digitali inviati da dispositivi compatibili con HDMI. HDBaseT HDBaseT è lo standard globale per la trasmissione di audio e video non compressi ad altissima definizione, Ethernet, controlli, USB e fino a 100 W di potenza su un singolo cavo, per un massimo di 100 m/328 ft. Ecco il foglio di confronto complessivo delle differenze tra HDMI su IP e HDBaseT:

HDMI over IP HDBaseT
Cablaggio Cavi HDMI Cavi Ethernet (Cat5e o superiore)
Segnale video Compressione senza perdite Decompresso
Distanza di trasmissione Illimitata 100 m o più con ripetitori
Numero di display Illimitato In base al numero di porte sul trasmettitore
Flessibilità di configurazione dell'apparecchio Flessibile Relativamente fisso
Capacità 4K Migliore Non così buona
Costo Relativamente più alto Relativamente più basso
Espansione futura Conveniente Non conveniente

Di seguito sono elencate le spiegazioni di cinque principali differenze tra HDMI over IP e HDBaseT.

Distanza di trasmissione

HDBaseT può trasmettere segnali fino a 100 m senza ripetitori, mentre HDMI over IP trasmette segnali senza limiti di distanza. La distribuzione HDMI è realizzata da dispositivi AV, come trasmettitori e ricevitori extender HDMI, switch di rete e matrici. Poiché HDMI over IP è basato sulla rete, può portare i segnali HDMI oltre i 10 km, se necessario, mediante l'impilamento degli switch.


Figure 1: HDMI Content Distribution Diagram

Figura 1: Diagramma di distribuzione dei contenuti HDMI


Flessibilità di configurazione del dispositivo

I sistemi HDMI over IP offrono una maggiore flessibilità di configurazione dei dispositivi rispetto ai sistemi HDBaseT. Un sistema HDMI over IP consente di collocare i dispositivi sorgente HDMI in un rack AV centralizzato, a livello locale o in una combinazione di entrambi. Una volta che i dispositivi sorgente HDMI sono collegati allo switch gestito Layer 3, questi dispositivi agiscono tutti come parte della matrice HDMI. Mentre, in un sistema HDBaseT, anche se alcuni modelli di switch a matrice HDBaseT offrono il supporto per sorgenti remote su uno o due ingressi, questa caratteristica è rara. Inoltre, le unità a matrice HDBaseT che offrono questa funzione tendono ad essere costose, perché per rendere possibile questa funzione sono necessari più chipset HDBaseT nel telaio.

4K Capabilities

L'esperienza 4K di HDMI over IP è migliore di HDBaseT. Ad esempio, sulla stessa rete domestica, HDMI over IP può supportare TV 4K e 1080P allo stesso tempo. Invece, HDBaseT ha bisogno di dotarsi dell'hardware corrispondente per supportare la stessa funzionalità, e ne supporta solo una (bisogna quindi ridurre tutte le risoluzioni dei televisori a 1080P o aggiornarle tutte a 4K).

Costi

Using HDBaseT technology costs less than using HDMI over IP in a network. On one hand, HDMI cables are relatively more expensive than HDBaseT-based RJ45 Ethernet cables. L'utilizzo della tecnologia HDBaseT costa meno rispetto all'utilizzo di HDMI over IP in una rete. Da un lato, i cavi HDMI sono relativamente più costosi dei cavi Ethernet RJ45 basati su HDBaseT. Dall'altro lato, l'HDMI è uno standard chiuso, che richiede un certo canone di licenza per l'utilizzo dell'interfaccia HDMI, mentre l'HDBaseT è uno standard aperto e non richiede costi aggiuntivi.

Espansione futura

HDMI su IP può facilmente integrare nuovi dispositivi e fornire migliori capacità di espansione futura. Ad esempio, quando si utilizza HDMI over IP, si possono scegliere switch di rete con più porte di quelle attualmente necessarie in caso di ulteriori dispositivi richiesti in futuro. In tali circostanze, anche se in futuro il numero di televisori aumentasse, ciò non inciderebbe sui televisori già installati. Non bisognerà preoccuparsi del fatto che non ci siano porte aggiuntive per i nuovi televisori installati in futuro. Per quanto riguarda l'HDBaseT, invece, supporta solo dispositivi limitati, il che dipende dal numero di porte del trasmettitore.

Nota: gli switch PoE sono raccomandati (come indicato nella figura seguente) quando si scelgono switch di rete con più porte in una rete HDMI over IP, poiché non è necessario aggiungere una fonte di alimentazione aggiuntiva.


Figure 2: HDMI over IP for PoE Digital Signage

Figura 2: HDMI over IP per il Digital Signage PoE


HDMI over IP e HDBaseT, quale scegliere?

Da tutto il confronto di cui sopra, non è difficile capire che sia l'HDMI over IP che l'HDBaseT hanno i loro vantaggi e svantaggi rispetto all'altro. Si dovrebbe scegliere tra di essi in base alle reali esigenze e al budget. L'HDMI su reti IP può distribuire segnali video ad alta definizione da una sorgente ad un numero illimitato di schermi/visualizzazioni e offrire una migliore esperienza 4K ma con costi più elevati. Al contrario, HDBaseT potrebbe utilizzare l'infrastruttura Ethernet esistente direttamente con un costo inferiore. Naturalmente, non è necessario utilizzare solo HDBaseT o HDMI over IP perché HDBaseT è completamente compatibile con HDMI e funziona e supporta HDMI.

93

Potrebbe anche interessarti