Italia

Switch industriali e normali: Qual è la differenza?

Updated on ago 8, 2022
77

Uno switch di rete è un dispositivo utile per la trasmissione dei dati ai dispositivi di rete collegati. Esiste una varietà di stili, dimensioni e tipi di switch di rete. Esistono due tipi principali: normali e industriali. Gli switch normali e industriali possono variare in base alla temperatura di esercizio, al metodo di installazione e all'applicazione, ecc. È fondamentale scegliere lo switch adatto alle proprie esigenze.

 

Che cos'è uno switch normale?

Lo switch normale è il tipo di switch più comune. Può essere utilizzato nella vita quotidiana. Uno switch normale è spesso un edge switch/access switch nel livello di accesso della rete aziendale. Oppure, nei casi in cui la topologia di rete non è coinvolta, come nei piccoli uffici e negli ambienti domestici, gli switch normali possono essere utilizzati solo per collegare i dispositivi finali. È il tipo di switch più comune che può essere utilizzato in ambienti generici.

Che cos'è uno switch industriale?

Come indica il nome, uno switch industriale è uno switch utilizzato per applicazioni industriali. È progettato per condizioni e ambienti difficili, il che significa che il guscio e la struttura interna devono essere diversi da quelli di un normale switch. Inoltre, la sua vita utile sarà più lunga. Per saperne di più sullo switch industriale, consultare questo articolo: Che cos'è lo switch industriale?

Switch industriali e normali: Qual è la differenza?

Esistono diverse differenze tra gli switch industriali e gli switch normali. Esse si riflettono principalmente nelle funzioni e nelle prestazioni riportate di seguito, e questo è il motivo per cui gli switch industriali sono necessari.

Fattore di forma fisico

Gli switch industriali utilizzano generalmente gusci metallici integrati e un design senza ventola per dissipare il calore. Gli switch normali utilizzano generalmente gusci di plastica o metallo e una ventola per dissipare il calore. Il materiale dell'involucro esterno degli switch industriali deve essere abbastanza robusto da resistere alle vibrazioni e agli urti. Prendiamo ad esempio gli switch industriale FS. Questi switch utilizzano un robusto involucro metallico in alluminio IP30 e IP40 per l'uso in ambienti industriali. Inoltre, grazie al design integrato senza ventole, gli switch industriali sono resistenti alla polvere e quindi molto adatti all'uso nei deserti e in altri ambienti polverosi.

Industrial vs normal switch

Figura1: Switch industriale e switch normale

Temperatura di lavoro

Gli switch Industrial Ethernet sono in grado di adattarsi meglio a condizioni climatiche sfavorevoli, tra cui temperatura, umidità e così via. L'Industrial Ethernet ha un'ampia gamma di temperature di esercizio, da -40 a 75℃, ed è progettato per un'elevata disponibilità per lunghi periodi, mentre la temperatura di esercizio di uno switch normale è solo di 0~50℃. A causa della diversa temperatura applicabile e del materiale dei componenti, gli switch normali possono avere una durata inferiore di 3-5 anni, mentre gli switch Ethernet industriali possono essere mantenuti in funzione per 10 anni o più.

Industrial switch working temperature

Figura 2: Temperatura di lavoro dello switch industriale

Installazione

Poiché i normali switch sono utilizzati principalmente nelle case e nelle aziende, i requisiti di sicurezza per l'ambiente non sono troppo elevati, i metodi di installazione abituali sono l'installazione su tavolo e su rack. L'installazione degli switch industriali avviene spesso in vari modi: su rack, su scrivania, a parete e su guida DIN. In genere, gli switch industriali utilizzano l'installazione su guida DIN, che è resistente alle vibrazioni e agli urti e li rende ideali per la maggior parte delle applicazioni industriali.

Alimentazione

L'alimentazione è una parte molto importante degli switch industriali. I guasti di alimentazione rappresentano in genere oltre il 35% del tasso di guasto delle apparecchiature. Per evitare il problema dell'interruzione dell'alimentazione, lo switch Ethernet industriale fornisce generalmente un'alimentazione di backup doppia. mentre la maggior parte dei normali switch sul mercato supporta solitamente un'alimentazione singola, che può soddisfare solo i requisiti di base e non è adatta agli ambienti industriali.

Applicazione

Gli switch di rete industriali sono costruiti per lavorare in condizioni difficili come quelle dei settori manifatturiero, dei trasporti, marittimo, petrolifero, del gas e minerario. Sono progettati per garantire un'elevata disponibilità per lunghi periodi, poiché i costi dei tempi di inattività negli ambienti industriali sono spesso considerevoli.

industrial-vs-normal-switch

Figura 3: Applicazioni industriali e normali

Sintesi

Gli switch industriali e quelli normali non sono sostanzialmente diversi. Ma per le esigenze specifiche delle applicazioni industriali, gli switch industriali hanno adottato alcune misure adatte alle applicazioni industriali. Se avete bisogno di un switch per uso industriale, potete scegliere lo switch industriale, ma se volete usarlo solo a casa o in ufficio, scegliete quello normale.

0

Potresti essere interessato a