Italia

Come integrare Ansible con la funzione di automazione di Cumulus Linux?

Updated on ago 6, 2022
1.2k

Nota: FS ha interrotto il sistema Cumulus Linux per gli switch serie N. Secondo la nostra politica, i clienti continueranno a ricevere il supporto del team di assistenza tecnica FS e la garanzia valida fornita sarà mantenuta sul prodotto. Per i clienti interessati agli switch FS serie N, è possibile scegliere tra quelli in metallo nudo o quelli caricati con FSOS.

Come forse sapete, Cumulus Linux è un sistema operativo di rete aperto (ONOS) ed è famoso per le sue potenti funzioni di rete su scala web. Tra tutte le funzioni, quella di "automazione" è importante e unica, soprattutto se utilizzata con il popolare strumento di automazione Ansible. Che cos'è l'"automazione" in Cumulus Linux? Che cos'è Ansible e perché si adatta perfettamente all'"automazione" in Cumulus Linux? Leggete questo post per trovare tutte le risposte e ottenere istruzioni dettagliate su come utilizzare la funzione di automazione di Cumulus Linux con Ansible a partire dall'esempio mostrato nel testo.

Cos'è l'"automazione" in Cumulus Linux?

Come già detto, l'"automazione" è una delle funzioni più potenti del software open source Cumulus Linux.

È vantaggioso per l'orchestrazione su larga scala grazie alla sua funzione di automazione, che sfrutta l'estensibilità di Linux per supportare qualsiasi linguaggio di scripting, consente l'automazione con installazione e provisioning zero-touch e si integra perfettamente con gli strumenti di orchestrazione più comuni, come Ansible, Chef, Puppet, CFEngine e così via, aumentando la stabilità e l'operatività della rete. Grazie alla funzione di automazione, è possibile automatizzare l'intero ciclo di vita operativo dei dispositivi di rete (ad esempio,lo switch di rete) con grande facilità. Il vantaggio principale di questa funzione è che consente di risparmiare manodopera utilizzando gli strumenti di automazione.

Automation in Cumulus Linux

Integrazione di Ansible e Cumulus Linux con l'automazione

Automatizzare la rete sembra un compito scoraggiante. Tuttavia, la verità è che utilizzare Ansible per automatizzare Cumulus Linux può essere più facile di molte altre cose che potreste aver automatizzato. Allora, cos'è esattamente Ansible? Come si usa la funzione di automazione di Cumulus Linux con Ansible? Continuate a leggere per avere maggiori dettagli.

Che cos'è Ansible?

Ansible è un motore di automazione IT estremamente semplice che automatizza il provisioning del cloud, la gestione delle configurazioni, la distribuzione delle applicazioni, l'orchestrazione intra-servizio e molte altre esigenze IT.

Privo di agenti e di un'infrastruttura di sicurezza personalizzata aggiuntiva, Ansible è uno strumento di automazione IT facile da usare per chiunque. Si usa un linguaggio molto semplice (YAML, sotto forma di Ansible Playbooks) che permette di descrivere i lavori di automazione in modo semplice.

Come si usa la funzione di automazione di Cumulus Linux con Ansible?

Con l'introduzione di cui sopra, si può familiarizzare con l'automazione di Cumulus Linux e Ansible, quindi come si usa la funzione di automazione di Cumulus Linux con Ansible in situazioni reali? A seguire, faremo un esempio di configurazione dell'automazione LACP con Ansible per illustrare ulteriormente questo aspetto. Qui si usa Ansible per automatizzare la configurazione di LACP tra lo switch1 (FS N5850-48S6Q con Cumulus Linux precaricato) e lo switch2 (FS N8050-32Q con Cumulus Linux precaricato).

Network topology

Per realizzare la configurazione dell'automazione LACP con Ansible, è possibile seguire i passaggi seguenti:

Passo 1: Si configura "ansible-server" per accedere a switch1 e switch2 senza password. Basta inserire "ssh-keygen" e premere sempre "enter" per usare la configurazione predefinita per generare le chiavi pubbliche e private sull'host Ansible. Successivamente, copiare le chiavi pubbliche su switch1 e switch2.

SSH login without password

Passo 2 : Inserite "vim /etc/ansible/hosts" per aggiungere switch1 e switch2 alla lista degli host di "ansible-server".

Add switch1 and switch2 to the list of hosts

Passo 3: Inserite "ansible LACP -m ping" per verificare se è possibile controllare a distanza i due switch.

Control test

Passo 4: Iniziare a scrivere i file del playbook, compresi host, remote_user, task, ecc.

writing playbook files

Passo 5: Chiamiamo la variabile "PORT_RANGE" in mezzo, mentre le nostre porte di aggregazione LACP non sono le stesse (switch1 è swp49 e swp50 per l'aggregazione, switch2 è swp6 e swp7 per l'aggregazione). Pertanto, è necessario configurare delle variabili. Possiamo aggiungere le variabili a ciascun host nell'elenco degli host.

configure variables

Passo 6: Inserire "ansible-playbook LACP.yml" per eseguire "playbook".

Run playbook

Passo 7: Verificare se l'automazione LACP è riuscita. Se si vede "UP" negli elenchi "Summary", significa che l'automazione è stata eseguita con successo.

Check LACP automation

Conlusione

Da quanto detto sopra, si potrebbe avere una comprensione generale di come Ansible e l'automazione di Cumulus Linux funzionano insieme. Dato il processo di configurazione dell'automazione, è ovvio che ci sono molti vantaggi se si usa Ansible con la funzione di automazione di Cumulus Linux. Da una parte, Cumulus espone l'automazione IT come Linux nativo; dall'altra, Ansible si può usare nell'automazione di Cumulus Linux per una facile configurazione e distribuzione dei dispositivi di rete.

6

Potresti essere interessato a