Italia

MLAG vs. Stacking vs. LACP

Updated on ago 9, 2022
82

L'aggregazione e lo stacking dei link sono approcci comuni per raggruppare più connessioni di rete in un unico collegamento logico. Rispetto alle connessioni convenzionali, questi metodi sono meglio descritti come soluzioni scalabili in grado di fornire maggiore disponibilità, maggiore affidabilità e maggiore larghezza di banda. Spesso viene chiesto di definire le differenze tra MLAG e stacking e LACP, pertanto questo articolo intende fornire una spiegazione informata di MLAG, LACP, stacking e dei diversi scenari applicativi.

Conoscere MLAG, LACP e lo stacking

MLAG ( Multi-chassis Link Aggregation Group), un protocollo non standard, implementa l'aggregazione dei collegamenti tra più dispositivi. I dispositivi alle due estremità del MLAG inviano pacchetti di negoziazione MLAG attraverso il link peer. Lo scopo principale di MLAG è quello di fornire ridondanza a livello di sistema in caso di guasto di uno chassis.

LACP (Link Aggregation Control Protocol), un sottocomponente dello standard IEEE 802.3ad, fornisce un metodo per controllare il raggruppamento di diverse porte fisiche per formare un unico canale logico. LACP consente a un dispositivo di rete di negoziare un raggruppamento automatico dei collegamenti inviando pacchetti LACP al peer. Per ulteriori nozioni di base, Conoscere il protocollo di controllo dell'aggregazione dei link vi darà la risposta.

Stacking di switch è una tecnologia che consente a più switch con capacità di stacking di funzionare come un unico switch logico. Link allo stack è collegato da un cavo di stacking per formare uno stack che collega tutti gli switch in una topologia specifica. La topologia di impilamento definisce anche la resilienza della soluzione impilata; è possibile disporre di opzioni di cablaggio tipicamente diverse, a seconda del fornitore e dei modelli di switch. Per ulteriori informazioni: Spiegazione dell'impilamento degli switch: Basi, configurazione e domande frequenti.

MLAG vs. Stacking: Quale approccio è migliore?

Per molti amministratori, il principale motivo di utilizzo dello stacking è la facilità di gestione. Lo scopo principale dello stacking è quello di aggiungere un numero maggiore di porte aumentando rapidamente la capacità di una rete. Sembrerebbe sensato utilizzare lo switch stacking ai margini, dove i servizi del piano di controllo non sono necessari per il pieno funzionamento della rete. Se la semplicità è richiesta e la distribuzione della larghezza di banda non è un problema, si consiglia l'approccio dello stacking. Gli switch impilabili rappresentano un'opzione più economica con un'elevata scalabilità e flessibilità, soprattutto negli ambienti dei campus.

L'MLAG può essere configurato a livello ToR o sulla foglia, in modo da fornire un'elevata disponibilità per i server o gli switch senza sacrificare il numero di collegamenti a causa delle implicazioni dello spanning tree (STP). I piani di controllo sono indipendenti e i domini di errore sono isolati, per cui si ottiene un migliore controllo della distribuzione del traffico sui collegamenti. Il traffico viene distribuito in modo più uniforme a ciascuno degli switch tramite MLAG. Quando è richiesta un'elevata affidabilità e il tempo di interruzione del servizio durante l'aggiornamento del software, ma la maggiore complessità della manutenzione può essere accettata, la scelta potrebbe ricadere su MLAG.

La decisione di utilizzare lo stacking o l'MLAG dipende dalla valutazione dei pro e dei contro dell'opzione e dalla comprensione dell'architettura di rete. Per ulteriori informazioni: MLAG vs. Stacking: Qual è la vostra opzione?

MLAG vs. LACP: quando utilizzare LACP?

MLAG e LACP sono molto simili e raggiungono lo stesso obiettivo. Si tratta di metodi di aggregazione dei link per aggregare più connessioni di rete in parallelo al fine di aumentare il throughput e fornire ridondanza in caso di guasto di uno dei collegamenti. Tuttavia, LACP fornisce funzionalità aggiuntive per i gruppi di aggregazione di link (LAG). Le porte abilitate a LACP possono configurarsi automaticamente in gruppi trunk, senza alcuna configurazione manuale. Pertanto, LACP aiuta ad automatizzare la configurazione e la manutenzione dei LAG. Quando un collegamento membro smette di inviare LACPDU, viene rimosso dal LAG. Ciò consente di ridurre al minimo la perdita di pacchetti. Quando entrambi i dispositivi supportano LACP, si consiglia di utilizzare LACP invece di un LAG statico. In particolare, è necessario configurare il LAG su ciascun dispositivo.

Va aggiunto che LACP può essere implementato tra switch di diversi fornitori. Tuttavia, l'implementazione di MLAG varia a seconda dei fornitori, che sono tutti proprietari.

Stacking vs. LACP: qual è la differenza?

LACP di per sé non offre la possibilità di effettuare il bundling su più switch. Il bundle avviene su più porte di un singolo switch Ethernet (aggregando i collegamenti dei servizi di inoltro) per migliorare la larghezza di banda del collegamento e la ridondanza. Lo scopo principale è quello di aumentare l'affidabilità a livello di collegamento. Tuttavia, la tecnologia di stacking consente di raggruppare più switch per agire come un singolo switch logico, allo scopo di aumentare l'affidabilità a livello di apparecchiatura. Questi switch sono collegati direttamente da un cavo di stacking per il collegamento in pila.

È sufficiente abilitare LACP sulla porta per realizzare la funzione di aggregazione automatica. Ad esempio, lo switch A deve stabilire una connessione aggregata di due link con gli switch B e C. È sufficiente abilitare LACP su quattro porte dello switch A e abilitare LACP su due porte di B e C rispettivamente, per poi effettuare le connessioni fisiche. In altre parole, non è necessario specificare quali interfacce dello switch A corrispondono allo switch B e quali allo switch C.

FAQ

È possibile utilizzare le porte LACP per creare uno stack di switch flessibile? Posso configurare lo stacking e LACP allo stesso tempo?

Le porte di stacking non utilizzano LACP, ma il proprio protocollo di stacking. È necessario che due porte su ogni switch siano configurate per lo stacking. Le porte tra gli switch devono essere configurate come un anello per inviare i pacchetti. Una volta che gli switch sono impilati, è possibile utilizzare LACP tra gli switch dello stack per altre cose.

È necessario configurare la funzione LACP dopo aver impilato gli switch?

Dipende dalle esigenze del cliente. Se i clienti vogliono aumentare l'affidabilità del link e la larghezza di banda del downlink, possono utilizzare l'aggregazione di link LACP; se il cliente vuole solo la comodità della gestione, allora non la configura.

La funzione MLAG può essere utilizzata per lo stacking? MLAG è un'alternativa agli switch impilabili?

Non c'è problema. L'MLAG può espandere la capacità delle porte oltre i limiti dello switch stacking: basta aggiungere un altro switch a est o a ovest creando un altro MLAG a un altro switch. Utilizzando MLAG, ogni switch è in grado di inoltrare il traffico in modo indipendente senza passare a uno switch master. Il numero di switch che possono essere impilati è limitato e lo switch aggiunto deve essere non solo dello stesso fornitore degli altri membri dello stack, ma anche dello stesso modello, versione software e pacchetto di licenze.

Uno switch supporta lo stacking ma non l'MLAG. Quale scenario è applicabile?

Quando la densità di porte di un sistema è insufficiente per un numero maggiore di utenti, è possibile aggiungere nuovi switch membri allo stack per aumentare le porte. La configurazione e la progettazione dello stacking sono più semplici. La virtualizzazione di due dispositivi in un dispositivo logico consente di ottenere funzioni simili a quelle dell'MLAG. Il dispositivo a valle è collegato a due switch separatamente e viene configurato LACP, che può ottenere l'effetto di ridondanza e non ci saranno loop.

0

Potresti essere interessato a