Italia

Panoramica della certificazione standard dei transceiveri ottici

Updated on ago 10, 2022
958

Con la riforma e l'innovazione nel campo delle fibre ottiche, sono disponibili sul mercato sempre più transceiver ottici di vario tipo e di diversi fornitori. Tuttavia, esiste ancora una situazione di "draghi e pesci mescolati insieme". Come selezionare moduli di alta qualità e prestazioni tra i numerosi fornitori terzi? Una soluzione possibile è quella di giudicare inizialmente la certificazione standard. Leggete questo articolo per conoscere da vicino le certificazioni standard dei transceiver in fibra ottica.

 

Le certificazioni di autenticazione dei transceiver in fibra ottica

Fondamentalmente, le certificazioni standard per i moduli sono progettate per valutare la disponibilità, la qualità, la sicurezza e i requisiti di protezione ambientale dei moduli. Nella parte che segue verranno discusse diverse certificazioni importanti per i transceiver ottici.

Quality Certification of Optical Tranceivers.png

ISO 9001:2015

La ISO 9001 (ISO: International Organization for Standardization) è l'unica norma della serie 9000 che richiede una certificazione, e stabilisce i criteri per un sistema di gestione della qualità. La versione attuale è la ISO 9001:2015, pubblicata nel 2015. Questo sistema è valido per le aziende che si occupano di sviluppo, produzione e fornitura di prodotti in fibra ottica, compresi i transceiver ottici. I transceiver ottici conformi a un sistema di qualità certificata ISO 9001:2015 garantiscono moduli di alta qualità.

RoHS

La direttiva UE per la restrizione delle sostanze pericolose (RoHS) vieta l'uso di alcuni materiali pericolosi nella produzione di vari tipi di apparecchiature elettroniche ed elettriche: piombo, mercurio, cadmio, cromo esavalente, bifenili polibromurati, eteri di difenile polibromurati e quattro diversi ftalati. I transceiver ottici pienamente conformi ai requisiti RoHS si dimostrano prodotti ecologici, in grado di ridurre i danni alle persone e all'ambiente durante il processo di produzione delle apparecchiature elettriche dei moduli.

REACH

REACH, acronimo di "Registration, Evaluation, Authorisation, and Restriction of Chemicals" (registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche), è un regolamento dell'Unione Europea che mira a migliorare la protezione della salute umana e dell'ambiente attraverso una migliore e più tempestiva identificazione delle proprietà intrinseche delle sostanze chimiche. I transceiver in fibra ottica che rispettano questa normativa riducono il rischio di inquinamento chimico e forniscono un prodotto sicuro agli utenti.

CB

Il CB è un sistema internazionale gestito dall'IECEE, acronimo di IEC System of Conformity Assessment Schemes for Electrotechnical Equipment and Components. Il sistema CB dell'IECEE è progettato per l'accettazione reciproca di rapporti di prova e certificati relativi alla sicurezza di componenti, apparecchiature e prodotti elettrici ed elettronici. I moduli basati sugli standard CB sono qualificati come prodotti elettrici con prestazioni di sicurezza.

CE

Il marchio CE è un marchio europeo obbligatorio per alcuni gruppi di prodotti che indica la conformità ai requisiti essenziali di salute e sicurezza stabiliti dalle direttive europee. I transceiver ottici prodotti secondo i requisiti della CE indicano la conformità ai requisiti essenziali di salute e sicurezza.

FCC Compliance

L'etichetta FCC o il marchio FCC è un marchio di certificazione utilizzato sui prodotti elettronici fabbricati o venduti negli Stati Uniti, che certifica che l'interferenza elettromagnetica del dispositivo rientra nei limiti approvati dalla Federal Communications Commission. I transceiver ottici che rispettano al 100% lo standard FCC hanno una migliore capacità di gestire le onde radio e i campi magnetici in modo più ragionevole.

FDA

Il controllo e la supervisione della FDA (Food and Drug Administration) hanno riguardato un'ampia gamma di settori, compresi i prodotti che emettono radiazioni elettromagnetiche (ERED). La certificazione laser viene rilasciata testando i prodotti che contengono dispositivi laser. La FDA è responsabile della regolamentazione dei prodotti elettronici che emettono radiazioni, come i transceiver a fibra ottica. I moduli conformi allo standard FDA possono contribuire a proteggere il pubblico da un'esposizione pericolosa e non necessaria alle radiazioni dei prodotti elettronici.

RCM

Il marchio di conformità normativa (RCM) è un marchio di proprietà delle autorità di regolamentazione elettrica (Regulatory Authorities/RAs) e dell'Australian Communications Media Authority (ACMA). Per quanto riguarda la sicurezza elettrica, le apparecchiature elettriche non possono essere vendute a meno che non siano contrassegnate con il marchio RCM in conformità con AS/NZS 4417.1 & 2 e con l'EESS. I moduli conformi all'RCM soddisfano i requisiti legislativi in materia di sicurezza elettrica, EMC, EME e telecomunicazioni.

 

Ulteriori considerazioni

Il fiorente sviluppo delle comunicazioni ottiche ha visto l'aggiornamento di prodotti come i transceiver in fibra ottica. La qualità sarà sempre la priorità, indipendentemente dalle modifiche apportate ai moduli. E la certificazione dello standard di qualità sarà la prova migliore per testimoniarlo. È prevedibile che la certificazione sarà sempre più elaborata e rigorosa per difendersi dai moduli non qualificati che affluiscono sul mercato, creando un ambiente favorevole per gli utenti.

4

Potresti essere interessato a