Italia

Informazioni sul convertitore multimediale Power Over Ethernet (PoE)

Updated on set 16, 2022
1.6k

Per superare la limitazione della distanza di trasmissione del tradizionale cablaggio in rame, Spesso i convertitori multimediali vengono utilizzati per collegare il rame alla fibra. Il convertitore multimediale in fibra con PoE è un tipo di convertitore multimediale in fibra che fa lo stesso, ma fornisce anche una funzione aggiuntiva di alimentazione su Ethernet. Quanto ne sapete del convertitore multimediale PoE? Come utilizzarlo? Questo articolo intende spiegare le basi del convertitore multimediale PoE per aiutarti a conoscerlo meglio.

 

Che cos'è un convertitore multimediale PoE?

Tradizionalmente, i convertitori multimediali in fibra possono solo trasmettere dati; mentre Convertitore multimediale PoE non solo può aiutare gli utenti a creare un collegamento Ethernet-fibra, ma può anche fungere da apparecchiatura di alimentazione (PSE) per fornire energia a uno o due dispositivi alimentati (PD) attraverso il cavo di rete.

Utilizzando un convertitore multimediale PoE, come il convertitore multimediale PoE 10/100/1000M illustrato di seguito,fornisce una soluzione flessibile ed economica per l'implementazione e l'ottimizzazione dei collegamenti in fibra. Inoltre, come tutti gli altri convertitori multimediali Ethernet che superano i limiti di distanza dei cavi Ethernet, I media converter PoE estendono la distanza della rete tramite fibra ai PD remoti, come i telefoni VoIP originali, punti di accesso wireless, telecamere di sicurezza e terminali POS (point-of-sale), sistemi di controllo della temperatura e persino sistemi di intrattenimento a bordo..

poe-media-converter.jpg

 

Come funziona un convertitore multimediale PoE?

La figura seguente mostra come il convertitore multimediale PoE fornisca connessioni da fibra a rame tra lo switch in fibra e il punto di accesso wireless e alimenti contemporaneamente il punto di accesso. Come illustrato nella figura, la fibra viene fatta passare per una lunga distanza dallo switch in fibra al convertitore multimediale PoE, situato vicino a una comoda fonte di alimentazione CA o CC, dove esegue la conversione da fibra a rame. All'altra estremità del cavo UTP che trasporta insieme dati e alimentazione si trova il punto di accesso wireless, situato fino a 100 metri di distanza dal convertitore PoE da fibra a Ethernet.

 

Come utilizzare un convertitore multimediale PoE?

Esistono tre applicazioni principali dei convertitori multimediali PoE: fibra alle telecamere IP, fibra ai punti di accesso wireless e fibra al desktop. Qui prendiamo come esempio la fibra alle telecamere IP per mostrare l'applicazione di un convertitore multimediale PoE.

Prima di iniziare il processo di distribuzione, accertarsi di avere accesso ai seguenti dispositivi: un Gigabit switch in fibra, un convertitore multimediale PoE 10/100/1000M, una telecamera IP, un cavo di rete Ethernet (come Cat5e/Cat6), un cavo patch in fibra (come OS2/OM4), e due transceivers in fibra ottica SFP.

Step 1: inserire un modulo SFP nella porta in fibra del convertitore multimediale PoE e un modulo SFP nella porta SFP dello switch.

Step 2: collegare un cavo in fibra ottica al modulo SFP del convertitore multimediale PoE e l'altra estremità del cavo allo switch.

Step 3: collegare le porte RJ45 del convertitore multimediale PoE e la telecamera IP con un cavo Ethernet UTP.

Il video seguente ti aiuterà a capire meglio come utilizzare un convertitore PoE da fibra a Ethernet.

 

 

Come scegliere il giusto convertitore multimediale PoE?

Come scegliere il miglior convertitore multimediale PoE adatto alle tue esigenze di rete? Ci sono alcuni punti da considerare.

Velocità di trasmissione dati: La velocità di trasmissione dei dati del convertitore multimediale PoE è la prima cosa da considerare. Sul mercato esistono convertitori multimediali PoE da 10M, 100M, 1000M, 10/100M e 10/100/1000M che possono essere scelti in base alle proprie esigenze.

Numero e tipo di porta: Nella maggior parte dei casi, un convertitore multimediale PoE dispone di una porta in fibra e di una porta RJ45, ma esistono ancora alcuni convertitori PoE fibra-Ethernet che dispongono di più porte, come una o due porte in fibra e quattro porte RJ45.

Monomodale o multimodale: In base al mezzo di trasmissione, il convertitore multimediale PoE può essere suddiviso in convertitore monomodale e convertitore multimodale, che influisce sulla distanza di trasmissione e sui transceivers/cavi patch in fibra ottica utilizzabili.

Modalità duplex: Poiché alcuni convertitori multimediali PoE possono essere utilizzati solo come full duplex ma non come half duplex, potrebbe verificarsi una perdita di pacchetti quando sono collegati a switch o hub che supportano la modalità half duplex. Pertanto, verificare se il convertitore multimediale PoE supporta il full duplex o il half duplex o se supporta sia il full duplex che il half duplex.

Temperatura di esercizio: Da tenere presente soprattutto quando si ha bisogno di un convertitore multimediale PoE industriale. Ricordi di controllare la temperatura di esercizio del convertitore multimediale per verificare se può funzionare a temperature elevate (generalmente da -40 °C a 75 °C). Pertanto, è necessario verificare la temperatura operativa con il fornitore del convertitore multimediale per sapere se è possibile installarlo in ambienti estremi.

Standard: In genere i convertitori multimediali PoE sono conformi agli standard IEEE802.3af, IEEE802.3at o IEEE802.3bt. Verificare che il convertitore multimediale PoE desiderato supporti questi standard, altrimenti potrebbero verificarsi problemi di compatibilità.

0

Potresti essere interessato a