Italia

Qual è la differenza tra inverter e UPS?

Updated on ago 16, 2022
2.7k

 

L'alimentatore ininterrotto (UPS) e l'inverter sono entrambi dispositivi utilizzati per supportare l'alimentazione quando si verifica un'interruzione di corrente. L'UPS è uguale all'inverter? Quale dei due è migliore per l'uso domestico o aziendale? Ho bisogno di un UPS o di un inverter? Se avete queste domande, questo post vi offrirà un aiuto per capire quali sono i gruppi di continuità e quali gli inverter.

 

Che cos'è l'inverter?

Un inverter, o inverter di potenza, è un dispositivo elettronico di potenza che converte la corrente continua (DC) in corrente alternata (AC). Può essere utilizzato sia come dispositivo autonomo in grado di ricevere energia da fonti DC, come l'energia solare e le batterie, e di convertirla in corrente alternata, sia come inverter interattivo che fa parte di un circuito più grande, come un alimentatore o un UPS. Un inverter non genera né immagazzina energia, ma può essere collegato a fonti di energia, generalmente batterie, per supportare l'alimentazione.

Figura 1: Inverter per impianti solari

 

Che cos'è l'UPS?

UPS si riferisce all'alimentazione elettrica ininterrotta. Il gruppo di continuità è un dispositivo hardware che fornisce una fonte di alimentazione di riserva quando si verifica un'interruzione della fonte di alimentazione primaria o un calo di potenza significativo. Un sistema UPS contiene una serie di componenti. Un sistema UPS di base contiene batterie, un caricabatterie, un inverter e un interruttore di trasferimento. In questo sistema UPS di base, l'inverter viene utilizzato come dispositivo per convertire la corrente continua in corrente alternata, poiché l'energia proveniente dalla batteria utilizza la corrente continua ma deve essere distribuita sotto forma di corrente alternata. Ulteriori informazioni sui gruppi di continuità sono disponibili in Cos'è il gruppo di continuità o UPS.

Figura 2: Componenti standard di un sistema UPS di base

 

UPS vs Inverter: Sintesi delle principali differenze

Dopo la breve introduzione agli inverter e ai gruppi di continuità di cui sopra, è possibile avere una conoscenza di base dei concetti di inverter e gruppi di continuità. Il grafico seguente vi aiuterà a comprendere meglio le loro differenze, considerando i vari fattori.

  UPS Inverter
Funzione principale Fornisce un'alimentazione di backup per il funzionamento dei dispositivi senza problemi Conversione della corrente continua in corrente alternata e immagazzinamento dell'energia nella batteria
Stoccaggio di energia Sì, include batterie integrate e un regolatore di carica No, ma molti moduli inverter possono utilizzare uno storage esterno
Tempo di backup Backup dell'alimentazione per breve tempo Backup dell'alimentazione per una lunga durata
Tempo di transizione Circa 10 millisecondi Circa 500 millisecondi
Connessione Collegato ad apparecchi che richiedono un'alimentazione alternativa Collegato a batterie e apparecchi
Ingresso di alimentazione Circa 240-279 Vac Circa 170-270 Vac
Manutenzione della batteria Non è necessaria alcuna manutenzione Richiedono una manutenzione continua
Sofisticatezza dei circuiti Più sofisticato Meno sofisticato
Protezione Protezione del carico Non è prevista alcuna protezione contro le anomalie di linea
Prezzo Più costoso Meno costoso
Applicazione Per applicazioni elettroniche ad uso domestico o industriale Per applicazioni elettriche generiche

Dal grafico di confronto, si può notare che gli inverter presentano i principali svantaggi in termini di lunghi tempi di commutazione e assenza di protezione del carico. Sebbene l'inverter possa essere utilizzato anche come alimentazione di riserva se combinato con un sistema di accumulo dell'energia, non può realizzare la transizione senza soluzione di continuità come fa un UPS. Inoltre, a causa della maggiore complessità del circuito e considerando i componenti e le funzioni aggiuntive, un UPS è generalmente più costoso di un inverter.

 

Meglio un UPS o un inverter?

Poiché sia l'UPS che l'inverter hanno i loro meriti, come scegliere tra loro? Forse avete trovato la risposta dopo aver controllato la tabella di confronto tra UPS e inverter di cui sopra. La scelta del prodotto deve essere effettuata in base a fattori quali i costi, i requisiti di potenza, la protezione e così via. Per semplificare, tutto dipende dalle vostre esigenze di backup e la cosa più importante da considerare sono i ritardi prolungati nell'alimentazione.

Quale scegliere per la mia casa/azienda? UPS o Inverter?

Se non avete ancora utilizzato nessuno dei due, questa sezione è dedicata a voi. Per le applicazioni di grandi aziende e organizzazioni che hanno requisiti elevati in termini di affidabilità del sistema di alimentazione, non c'è dubbio che si debba scegliere il dispositivo con ritardo minimo-UPS per garantire la sicurezza dei dati e dei profitti. Per l'uso domestico, se vi state chiedendo se un inverter può essere utilizzato come UPS per risparmiare sui costi, la risposta potrebbe essere: Dipende. Se si utilizzano gli inverter per i dispositivi elettrici domestici generici il cui funzionamento non viene influenzato dal lungo tempo di commutazione, è possibile. Ad esempio, per la maggior parte dei dispositivi elettrici domestici, come lampadine e TV, il ritardo è sopportabile. Tuttavia, per i dispositivi critici come i computer, si consiglia di utilizzare un gruppo di continuità in caso di perdita di dati.

Ho bisogno di un UPS se ho già un inverter per la mia casa?

Alcuni potrebbero preoccuparsi che l'inverter sia in grado di gestire correttamente l'interruzione di corrente del PC e intendono aggiungere un UPS. Se non si vuole utilizzare il PC sull'inverter principale ma si vuole collegare un gruppo di continuità, non c'è problema. Si noti però che a volte i gruppi di continuità non funzionano bene con un inverter (come un UPS tradizionale e un inverter con uscita a onda quadra/triangolare obsoleta), le onde sinusoidali possono avere conseguenze terribili. Tuttavia, se l'inverter combinato con l'UPS è un inverter a onda sinusoidale pura e l'UPS è in grado di gestire l'onda sinusoidale, è ragionevolmente fattibile. Per un'esperienza migliore, si consiglia di chiamare il fornitore dell'inverter e chiedere aiuto al suo personale tecnico.

 

0

Potresti essere interessato a