Italia

DHCP e DNS: Cosa sono e quali sono le differenze?

Aggiornato il 08 Mag 2023 by
16.9k

DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol) e DNS (Domain Name System) sono stati creati per facilitare l'utilizzo delle reti o di Internet. Non sono concorrenti, ma lavorano con gli indirizzi IP in modo diverso. In questo articolo, forniremo informazioni generali sul significato di DHCP e DNS, discutendo il funzionamento di DHCP/DNS e le differenze tra i due.

 

DHCP e DNS: Cosa sono?

Cosa è DHCP?

Dynamic Host Configuration Protocol (DHCP) è un protocollo di rete che ci aiuta ad assegnare un indirizzo IP e le relative informazioni IP a dispositivi come server, desktop o apparecchiature mobili di rete. Molti switch di rete applicano il DHCP anche per fornire preziosi servizi di rete TCP/IP; ad esempio, aiuta ad aggiornare automaticamente il software sui sistemi client.

DHCP networking

Figura 1: DHCP networking

DHCP Server---Un server DHCP è un server di rete che fornisce e assegna automaticamente gli indirizzi IP ai dispositivi client, inviando i parametri di rete necessari ai client per comunicare correttamente sulla rete. Per le reti più grandi, è essenziale che i server DHCP assegnino a ogni client un indirizzo IP dinamico unico, che cambia quando il lease del client per quell'indirizzo IP è scaduto, altrimenti l'amministratore di rete deve impostare manualmente ogni client che si unisce alla rete.

DHCP Client---Il client DHCP può essere un computer, un dispositivo mobile, un endpoint IoT o qualsiasi altra cosa che richieda la connettività alla rete e che sia configurato per ricevere informazioni DHCP per impostazione predefinita.

DHCP Relaying---Il relaying DHCP avviene in un server DHCP centralizzato invece che su ogni sottorete. Di solito, un router o un host ascolta i messaggi client trasmessi sulla rete e li inoltra a un server configurato. Il server invia quindi le risposte all'agente di rilancio che le trasmette al cliente.

Cosa è DNS?

Domain Name System (DNS) viene utilizzato per convertire il nome di un sito web, come FS.com, nel suo indirizzo IP e viceversa, facendo sì che gli utenti si colleghino ai siti web facendo corrispondere i nomi di dominio leggibili dall'uomo con l'ID univoco del server.

DNS networking

Figura 2: DNS networking

Server DNS e indirizzi IP

Ogni dominio può corrispondere a più di un indirizzo IP. In effetti, alcuni siti hanno centinaia o più indirizzi IP che corrispondono a un singolo nome di dominio. Ad esempio, il server che il vostro computer raggiunge per www.fs.com è probabilmente completamente diverso dal server che qualcuno in un altro Paese raggiungerebbe digitando lo stesso nome del sito nel proprio browser.

 

DHCP vs DNS: Quali sono le loro differenze?

Il server DNS è un dispositivo che individua i nomi di dominio Internet e li traduce in indirizzi di protocollo Internet (IP). Il server DHCP, invece, è un dispositivo che assegna dinamicamente l'indirizzo IP e altri parametri di configurazione di rete a ogni dispositivo della rete in modo che possano comunicare tra loro. Per fare più chiarezza, ecco un grafico che illustra le differenze tra DHCP e DNS:

Parametri DHCP DNS
Base Un protocollo per assegnare l'indirizzo IP all'host in modo statico o dinamico. Un meccanismo di risoluzione degli indirizzi.
Protocolli correlati UDP UDP e TCP
Server Il server DHCP è responsabile dell'assegnazione degli indirizzi temporanei ai computer client per un periodo di tempo e dell'estensione del periodo di locazione in base alle esigenze. Il server DNS è responsabile dell'accettazione delle query da parte del client e della risposta con i risultati.
Metodologia di funzionamento Centralizzato Decentrato
Caratteristiche 1. Fornire informazioni aggiuntive come gli indirizzi IP dell'host e la maschera di sottorete del computer. 2. Assegna l'IP all'host per un determinato tempo di locazione. 1. Copre i nomi simbolici in indirizzi IP e viceversa. 2. Utilizzato per individuare i server di dominio di Active Directory.
Vantaggio Configurazione affidabile degli indirizzi IP e riduzione dell'amministrazione della rete. Elimina la necessità di ricordare l'indirizzo IP; per l'indirizzo web viene invece utilizzato il nome di dominio.

DHCP vs DNS: Come funzionano?

Come funziona DHCP

DHCP funziona affittando indirizzi IP e informazioni IP ai client di rete per un periodo di tempo. A tal fine, il client DHCP deve interagire con i server DHCP attraverso una serie di messaggi DHCP, comprendenti principalmente DHCP DISCOVER, DHCP OFFER, DHCP REQUEST e DHCP ACK, come mostrato nella figura seguente.

DHCP and DNS: How DHCP Works

Figura 3: Come funziona DHCP

Come mostrato sopra, le procedure di assegnazione di un indirizzo IP dinamico da parte del server DHCP sono le seguenti.

 

  • DHCP Discovery - il computer client invia un pacchetto di broadcast che include il suo nome e l'indirizzo MAC per trovare un server DHCP.

  • DHCP Offer - Un server DHCP risponde a "Discovery" con un'offerta per un indirizzo IP disponibile..

  • Il server DHCP risponde a "Discovery" con un'offerta per un indirizzo IP disponibile.

  • DHCP Request - Il computer client risponde quindi con un DHCP REQUEST per chiedere al server DHCP l'indirizzo IP offerto.

  • DHCP Ack - Il server DHCP invia un ACK DHCP per comunicare al client che può utilizzare l'indirizzo IP richiesto che gli è stato assegnato.

  • In poche parole, si tratta di un "dare e ricevere" tra il client DHCP (A) e il server DHCP (B):

  • A: Chi può darmi un indirizzo IP?

  • B: Ummm, fammi controllare... ce n'è uno disponibile!

  • A: Grande! Dammelo, per favore!

  • B: Nessun problema, eccolo.

Come funziona DNS

Come mostrato di seguito, quando si digita un nome di dominio nel browser, ad esempio fs.com, il browser spesso non ha idea di dove si trovi FS.com. Pertanto, invia una richiesta a LDNS (Local DNS Server) ponendo domande come "qual è l'indirizzo IP di FS.com". Se LDNS non ha un record per FS.com, cercherà su Internet di scoprire chi possiede www.fs.com. Le procedure di lavoro dettagliate sono le seguenti.

  • Innanzitutto,DNS si rivolge a uno dei server root che lo indirizza al server DNS .com.

  • Il server DNS .com scopre quindi il proprietario di www.fs.com e lo notifica a LDNS con un record di name server (NS) per FS.com.

  • LDNS risponde richiedendo un record di indirizzo (record A) che include l'indirizzo IP di FS.com.

  • Dopo aver ricevuto il record A, LDNS invia l'indirizzo IP al browser e memorizza le informazioni sull'indirizzo IP per riferimenti futuri.

 

DHCP and DNS: How DNS Works

Figura 4: Come funziona DNS

In sintesi, il server DHCP assegna gli indirizzi IP ai computer client, mentre il server DNS li risolve. Si tratta di due tecnologie essenziali sviluppate per consentirci di utilizzare comodamente la rete o Internet. Inoltre, sia DHCP che DNS sono strumenti essenziali nella cassetta degli attrezzi dell'amministratore di rete per gestire tutti i dispositivi IP di una rete aziendale.

Potresti essere interessato a

Conoscenza
See profile for Sheldon.
Sheldon
Cosa è la porta SFP di uno switch Gigabit?
22 Mag 2023
85.5k
Conoscenza
Conoscenza
See profile for Migelle.
Migelle
Switch PoE, PoE+ e PoE++: Come scegliere?
16 Mar 2023
37.1k
Conoscenza
See profile for Sheldon.
Sheldon
LACP e PAGP: Qual è la differenza?
08 Mar 2023
25.4k
Conoscenza
Conoscenza
See profile for Moris.
Moris
DHCP o IP Statico: Qual è il migliore?
08 Mag 2023
57.0k
Conoscenza
See profile for Migelle.
Migelle
Switch Attivo vs Passivo: Quale Scegliere?
07 Dic 2020
20.7k
Conoscenza
See profile for Sheldon.
Sheldon
RIP vs OSPF: Qual è la differenza?
15 Nov 2022
29.1k
Conoscenza
See profile for Vincent.
Vincent
Capire il moduli BiDi
08 Mar 2021
20.0k
Conoscenza
Conoscenza
See profile for Vincent.
Vincent
XFP vs SFP+: Quali sono le differenze?
10 Gen 2023
15.0k