Italia

Stacking, trunking e uplink: Quale scegliere per collegare gli switch?

Aggiornato il 15 Mag 2023 by
10.0k

Normalmente, in un sistema di rete, diversi switch di rete vengono combinati insieme per soddisfare le esigenze della rete (numero di porte, determinate funzioni, ecc.) quando uno switch non può farlo. Esistono vari approcci per collegare più switch, tra i quali i più diffusi sono lo stacking, il trunking e l'uplink. Questo post si propone di approfondire i tre metodi di connessione degli switch e di indicare quale scegliere in un contesto pratico.

Cosa sono lo stacking, il trunking e l'uplink?

Cosa è lo stacking?

Lo stacking degli switch consiste nel combinare più switch impilabili tramite una porta di stacking dedicata e un cavo di stacking per operare come un'unica unità logica e condividere lo stesso indirizzo IP. Non tutti gli switch di rete supportano lo stacking, dipende dai diversi marchi. Lo stacking può essere realizzato solo tra gli stessi modelli di switch o le stesse serie di una marca, come ad esempio tra gli switch FS S5860-20SQ o lo stacking misto tra gli switch S5860-20SQ e S5860-24XB-U mostrato nella figura seguente. La densità di porte di un'unità di stack è data dalla somma delle porte combinate e la capacità di commutazione sarà notevolmente aumentata poiché lo stacking collega il backplane degli switch e quindi la connettività a velocità completa del backplane tra gli switch. Le prestazioni dell'intero sistema di rete sono state ampiamente migliorate, così come la gestione di questi switch. Ulteriori informazioni sullo switch stacking sono disponibili qui: Spiegazione dello stacking switch: Basi, configurazione e domande frequenti.

Figura 1: Stacking con S5860-20SQ, S5860-24XB-U FS.

Cosa è il trunking?

Il trunking degli switch si riferisce a un metodo con cui un sistema di rete fornisce l'accesso alla rete a molti switch condividendo una serie di collegamenti invece di fornirli singolarmente. È simile alla struttura di un albero con un tronco e molti rami. Basato sulla tecnologia di livello 2, il trunking è spesso utilizzato per formare reti Internet comprendenti LAN, VLAN e WAN. Consente ai pacchetti incapsulati per più VLAN di attraversare esattamente la stessa porta, mantenendo la separazione del traffico tra di essi. Come mostra la figura seguente, ogni switch trunk è configurato con 2 VLAN (10 e 20). Tra i due switch esiste un unico canale di comunicazione (collegamento trunk VLAN), sul quale può transitare il traffico di entrambe le VLAN. Nel collegamento di trunking VLAN, ogni switch ha una porta designata come porta di trunk per consentire il flusso di dati tra queste VLAN.

Figura 2: Trunking VLAN con due switch FS S3910-48TS a 48 porte

Cosa è l'uplink?

Switch uplink è un concetto soggettivo che significa che il collegamento in cascata di porte tra due switch è facilitato da una cosiddetta "porta uplink". Le porte Uplink hanno spesso velocità di trasmissione dati relativamente più elevate rispetto alle porte normali e vengono utilizzate per collegare reti più grandi tramite un cavo passante o un cavo di collegamento diretto. Come illustrato di seguito, per creare uplink per ottenere un'elevata disponibilità per le reti del campus, si collega la porta uplink di uno switch alla porta standard di un altro switch uplink per contribuire a espandere le dimensioni della rete e si implementa un collegamento a cascata a 3 livelli. Quando si collegano due dispositivi, viene utilizzata la porta uplink di uno solo di essi. Se si collegano due porte uplink tramite un cavo passante, il risultato è lo stesso dell'utilizzo di due porte normali: i dispositivi non riescono a comunicare. È qui che risiede la differenza tra lo switch stacking e il collegamento in cascata.

Figura 3: Uplink dello switch con FS S3910-24TS S3910-24TS, S5860-20SQ, N8560-48BC

Stacking, trunking e uplink: Quali sono le differenze?

La tabella seguente mostra le differenze tra switch stacking, trunking e uplink.

Caratteristica Stacking Trunking Uplink
Densità delle porte La densità di porte di un'unità di stack è la somma delle porte combinate Le porte degli switch non possono essere sovrapposte Le porte degli switch non possono essere sovrapposte
Interoperabilità degli switch Lo stacking di switch richiede lo stesso modello o serie di switch Ethernet di uno stesso fornitore La maggior parte degli switch di rete supporta il trunking, indipendentemente dai modelli o dai fornitori, garantendo le connessioni tra diverse VLAN L'uplink degli switch offre un adattamento perfetto per il collegamento di switch di diverse famiglie di prodotti
Numero di switch L'impilamento degli switch è più rigoroso per quanto riguarda il numero di switch da impilare (i diversi fornitori possono avere i propri standard) Il trunking di switch è flessibile per quanto riguarda il numero di switch. È possibile aggiungere un numero qualsiasi di switch per il trunking in base alle proprie esigenze Il numero di switch uplink è flessibile. È possibile aggiungere un numero qualsiasi di switch per uplink in base alle proprie esigenze
Connessione alla porta Attraverso porte di stacking dedicate (se lo switch ne dispone) o attraverso porte di uplink Qualsiasi porta può essere designata come porta trunk per realizzare il trunking dello switch In genere, solo le porte di uplink possono essere utilizzate per ottenere l'uplink dello switch
Prestazioni Ogni membro dello stack condivide un singolo indirizzo IP e agisce come un'unità completa Esiste un unico canale di comunicazione (link di trunking VLAN) tra gli switch collegati, sul quale può transitare il traffico di tutte le VLAN Ogni interruttore collegato è indipendente e funziona in modo autonomo
Applicazione Quando è necessario espandere la larghezza di banda o fornire una ridondanza del collegamento per evitare guasti. Anche se uno dei collegamenti si rompe nell'unità di stack, gli altri switch possono continuare a funzionare. È possibile gestire più segnali contemporaneamente ed estendere le VLAN configurate. È adatto a luoghi pubblici come appartamenti o dormitori che coprono molte sottoreti. La porta Uplink viene solitamente utilizzata per collegarsi allo switch di aggregazione o allo switch core

Stacking, trunking e uplink: Quale scegliere?

Stacking, trunking e uplink: quale scegliere dipende dalle vostre reali esigenze. In generale, lo stacking offre una maggiore larghezza di banda e semplifica la gestione della rete, dimostrandosi un'alternativa più economica rispetto agli switch di fascia alta basati su chassis. Il trunking è un'ottima opzione per le reti interconnesse, tra cui LAN, VLAN e WAN, che richiedono l'integrità della rete e mantengono la separazione del traffico. L'uplink è preferibile quando si desidera aggiornare la rete sfruttando l'infrastruttura esistente. Ad esempio, nell'applicazione di rete da 10G a 40G, è possibile collegare la porta di uplink QSFP+ di uno switch 10GBase-T a uno switch 40G nei seguenti casi comuni.

Articoli correlati

Come collegare più switch Ethernet

MLAG vs. stacking: Qual è la vostra scelta?

MLAG, stacking e LACP

Potresti essere interessato a

Conoscenza
See profile for Sheldon.
Sheldon
Cosa è la porta SFP di uno switch Gigabit?
22 Mag 2023
80.0k
Conoscenza
Conoscenza
See profile for Migelle.
Migelle
Switch PoE, PoE+ e PoE++: Come scegliere?
16 Mar 2023
36.2k
Conoscenza
See profile for Sheldon.
Sheldon
LACP e PAGP: Qual è la differenza?
08 Mar 2023
24.7k
Conoscenza
Conoscenza
See profile for Moris.
Moris
DHCP o IP Statico: Qual è il migliore?
08 Mag 2023
52.9k
Conoscenza
See profile for Migelle.
Migelle
Switch Attivo vs Passivo: Quale Scegliere?
07 Dic 2020
19.5k
Conoscenza
See profile for Sheldon.
Sheldon
RIP vs OSPF: Qual è la differenza?
15 Nov 2022
27.7k
Conoscenza
See profile for Vincent.
Vincent
Capire il moduli BiDi
08 Mar 2021
19.7k
Conoscenza
Conoscenza
See profile for Vincent.
Vincent
XFP vs SFP+: Quali sono le differenze?
10 Gen 2023
14.7k