Italia

DHCP o IP Statico: Qual è il migliore?

Aggiornato il 08 Mag 2023 by
57.8k

La maggior parte dei dispositivi di rete, come router o switch di rete, utilizza oggi il protocollo IP come standard per comunicare in rete. Nel protocollo IP, ogni dispositivo in rete ha un identificatore unico, chiamato indirizzo IP. Il metodo più semplice per ottenere questo risultato è la configurazione di un indirizzo IP fisso o indirizzo IP statico. Poiché l'IP statico presenta delle limitazioni, alcuni amministratori cercano di utilizzare l'IP dinamico. DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol) è un protocollo per l'assegnazione di indirizzi IP dinamici ai dispositivi connessi alla rete. Quali sono quindi le differenze tra DHCP e IP statico?

Cosa è un indirizzo IP statico?

Un indirizzo IP statico è un indirizzo assegnato in modo permanente ai dispositivi di rete dall'ISP e non cambia nemmeno se il dispositivo si riavvia. Gli indirizzi IP statici hanno in genere due versioni: IPv4 e IPv6. Un indirizzo IP statico viene solitamente assegnato a un server che ospita siti web e fornisce servizi di posta elettronica, VPN e FTP. Con l'indirizzamento IP statico, ogni dispositivo di rete ha un proprio indirizzo senza sovrapposizioni e gli indirizzi IP statici devono essere configurati manualmente. Quando si collegano nuovi dispositivi alla rete, è necessario selezionare l'opzione di configurazione "manuale" e inserire l'indirizzo IP, la maschera di sottorete, il gateway predefinito e il server DNS.

Un esempio tipico di utilizzo di un indirizzo IP statico è il server web. Dalla finestra del computer, andare su START -> RUN -> digitare "cmd" -> OK. Digitare quindi "ping www.google.com" nella finestra di comando; si aprirà l'interfaccia come si può vedere qui sotto. Il numero a quattro byte 74.125.127.147 è l'IP corrente di www.google.com. Se si tratta di un IP statico, sarà possibile connettersi a Google in qualsiasi momento utilizzando questo indirizzo IP statico nel browser Web se si desidera visitare Google.

static IP address

Cosa è DHCP?

A differenza dell'indirizzo IP statico è l'indirizzo IP dinamico. L'argomento IP statico e IP dinamico è molto dibattuto da molti tecnici IT. L'indirizzo IP dinamico è un indirizzo che cambia continuamente. Per creare indirizzi IP dinamici, la rete deve avere un server DHCP configurato e funzionante. Il server DHCP assegna un indirizzo IP libero a tutti i dispositivi collegati alla rete. DHCP è un metodo per assegnare dinamicamente e automaticamente gli indirizzi IP ai dispositivi di rete su una rete fisica. Fornisce un metodo automatico per distribuire e aggiornare gli indirizzi IP e altre informazioni di configurazione su una rete. Per sapere come funziona il DHCP, si veda questo articolo: DHCP e DNS: Cosa sono e quali sono le differenze?

DHCP e IP Statico: Qual è il migliore?

Un corretto indirizzamento IP è essenziale per stabilire comunicazioni tra i dispositivi di una rete. Quindi, DHCP o IP statico, qual è il migliore? Ne parliamo di seguito.

Gli indirizzi IP statici consentono ai dispositivi di rete di mantenere sempre lo stesso indirizzo IP. L'amministratore di rete deve tenere traccia di ogni dispositivo assegnato staticamente per evitare di utilizzare nuovamente quell'indirizzo IP. Poiché l'indirizzo IP statico richiede configurazioni manuali, può creare problemi di rete se viene utilizzato senza una buona conoscenza del TCP/IP.

DHCP è un protocollo per automatizzare l'attività di assegnazione degli indirizzi IP. Il DHCP è vantaggioso per gli amministratori di rete perché elimina il compito ripetitivo di assegnare più indirizzi IP a ogni dispositivo della rete. Potrebbe richiedere solo un minuto, ma quando si tratta di configurare centinaia di dispositivi di rete, diventa davvero fastidioso. Anche i punti di accesso wireless utilizzano DHCP, in modo che gli amministratori non debbano configurare i dispositivi da soli. Per i punti di accesso wireless, gli switch di rete PoE, che supportano il binding dinamico secondo la definizione degli utenti, sono comunemente utilizzati per allocare gli indirizzi IP per ogni dispositivo collegato insieme. Inoltre, ciò che rende interessante DHCP è che è più economico degli indirizzi IP statici e richiede meno manutenzione. I vantaggi e gli svantaggi sono facilmente desumibili dalla tabella seguente.

Indirizzo IP Vantaggi Svantaggi
DHCP Il DHCP non richiede alcuna configurazione manuale per connettersi ai dispositivi locali o accedere al Web. Poiché DHCP è una tecnologia "a mani libere", esiste il pericolo che qualcuno possa impiantare un server DHCP non autorizzato, rendendo possibile l'invasione della rete per scopi illegali o l'accesso casuale alla rete senza autorizzazione esplicita.
IP statico L'indirizzo non cambia nel tempo, a meno che non venga modificato manualmente: ottimo per i server web e i server di posta elettronica. È più costoso di un indirizzo IP dinamico perché l'ISP spesso addebita un costo aggiuntivo per gli indirizzi IP statici. Inoltre, richiede una sicurezza aggiuntiva e una configurazione manuale, aggiungendo complessità quando si collegano un gran numero di dispositivi.

Conclusioni

Dopo aver confrontato DHCP e IP statico, è indubbio che DHCP sia l'opzione più popolare per la maggior parte degli utenti, in quanto più facile ed economica da implementare. Avere un IP statico e indovinare quale sia l'indirizzo IP disponibile è davvero fastidioso e richiede tempo, soprattutto per chi non ha familiarità con il processo. Tuttavia, l'IP statico è ancora richiesto e utile se si ospita un sito web da casa, se si ha un file server in rete, se si usano stampanti in rete o se si utilizza un programma di accesso remoto. Poiché un indirizzo IP statico non cambia mai, gli altri dispositivi possono sempre sapere esattamente come contattare un dispositivo che utilizza un IP statico.

Articolo correlato: IPv4 vs IPv6, cosa è IPv4, cosa è IPv6, IPv6 sulla base di IPv4

Potresti essere interessato a

Conoscenza
See profile for Sheldon.
Sheldon
Cosa è la porta SFP di uno switch Gigabit?
22 Mag 2023
86.7k
Conoscenza
Conoscenza
See profile for Migelle.
Migelle
Switch PoE, PoE+ e PoE++: Come scegliere?
16 Mar 2023
37.4k
Conoscenza
See profile for Sheldon.
Sheldon
LACP e PAGP: Qual è la differenza?
08 Mar 2023
25.6k
Conoscenza
Conoscenza
See profile for Moris.
Moris
DHCP o IP Statico: Qual è il migliore?
08 Mag 2023
57.8k
Conoscenza
See profile for Migelle.
Migelle
Switch Attivo vs Passivo: Quale Scegliere?
07 Dic 2020
20.9k
Conoscenza
See profile for Sheldon.
Sheldon
RIP vs OSPF: Qual è la differenza?
15 Nov 2022
29.2k
Conoscenza
See profile for Vincent.
Vincent
Capire il moduli BiDi
08 Mar 2021
20.1k
Conoscenza
Conoscenza
See profile for Vincent.
Vincent
XFP vs SFP+: Quali sono le differenze?
10 Gen 2023
15.1k