Italia

Come acquistare uno switch LAN Campus per ottenere le massime prestazioni di rete?

Updated on ago 1, 2022
21

Gli switch di campus sono parte integrante di qualsiasi rete, responsabili della connettività end-to-end all'interno di qualsiasi organizzazione. Ogni rete è unica in termini di posizione geografica, tipo di applicazioni e soprattutto numero di utenti. La progettazione di qualsiasi rete è possibile solo dopo un'attenta valutazione dei tipi e del numero di switch.

La scelta degli switch LAN del campus dipende da una serie di fattori, che vanno dall'economicità, ai tipi di connessione delle porte, alla velocità delle porte, all'utilità, alla sicurezza, alle funzioni di risoluzione dei problemi, al throughput, alla ridondanza, all'ambiente di lavoro, fino al fatto che lo switch sia di tipo core, di accesso o di distribuzione.

Con il tempo gli switch per LAN campus sono progrediti molto in termini di integrazione, prestazioni e specifiche di configurazione (un numero sempre crescente), ma il modello di progettazione delle LAN campus è rimasto più o meno lo stesso per un bel po'. Le tattiche di marketing utilizzate dai fornitori di switch e il numero crescente di funzionalità hanno reso piuttosto difficile distinguere tra switch core del campus, switch del livello di distribuzione e switch del livello di accesso.

Di seguito viene fornita una breve descrizione dei fattori da considerare nella scelta di uno switch LAN per il campus. È importante notare che questi fattori dipendono dal fatto che lo switch richiesto sia per l'accesso, la distribuzione o il core.

Cosa sono gli switch di accesso, distribuzione e core?

Gli switch di accesso sono i dispositivi che si connettono direttamente con le apparecchiature dell'utente finale e in genere lavorano a livello 2. Di solito hanno un'alta densità di porte, ma con un basso throughput per porta. Gli switch di distribuzione si trovano tra gli switch di accesso e gli switch core. Collegano tutti gli switch di accesso utilizzando porte di media potenza, spesso in fibra ottica. Funzionano sia a livello 2 & a livello 3. Gli switch core sono i più potenti, con un numero inferiore di porte ad alta capacità. Gli switch core fungono da gateway verso la WAN o Internet. Devono essere altamente tolleranti ai guasti.

Switch di accesso

Costo, scalabilità, densità delle porte, velocità delle porte e sicurezza sono alcuni dei fattori da considerare quando si acquistano switch di livello accesso.

Costo

Il costo di un'unità dipende dal fatto che sia progettata per porte in fibra ottica o RJ45, dal numero di porte, dal supporto PoE o meno.

Scalabilità

Il numero di utenti varia nel tempo. La scelta dello switch deve essere fatta tenendo presente il traffico degli utenti per i prossimi tre-cinque anni.

Densità delle porte

Il numero di porte di uno switch (densità di porte) è un fattore importante. Poiché il numero di utenti è destinato ad aumentare in futuro, uno switch con un maggior numero di porte è una scelta migliore.

Velocità e capacità della porta

La velocità della porta soddisfa i requisiti di dati dell'utente. La maggior parte degli switch di accesso è dotata di porte da 10/100/1000 Mbps. La scelta tra Fast Ethernet e Gigabit Ethernet dipende dai requisiti particolari di una rete. Alcuni switch di accesso offrono funzionalità PoE (Power over Ethernet) che consentono di alimentare i dispositivi tramite il cavo Ethernet senza la necessità di una fonte di alimentazione esterna.

Sicurezza

Supporto di servizi come 802.1x, segmentazione del traffico tramite VLAN. La protezione della sorgente IP, la protezione DoS e le tecniche per prevenire gli attacchi sono fondamentali per la sicurezza in uno switch LAN.

Switch centrali

Prestazioni, affidabilità, ridondanza, capacità QoS, velocità delle porte, tipi di porte e scalabilità sono caratteristiche fondamentali di qualsiasi switch core. Questi fattori devono essere studiati attentamente quando si scelgono gli switch core di rete.

Prestazioni

Le prestazioni di uno switch core misurano la sua capacità di commutazione e la velocità di inoltro dei pacchetti. Lo switch core deve avere la massima velocità di inoltro e la massima capacità di commutazione possibile.

Affidabilità

L'instradamento e la commutazione sono i compiti principali di uno switch core, insieme alle caratteristiche desiderate di sicurezza e affidabilità, che prevedono l'esecuzione di una protezione DDoS tramite protocolli di livello 3. Anche la tolleranza ai guasti è un aspetto importante in termini di affidabilità.

Ridondanza

La ridondanza dell'alimentazione è fondamentale per gli switch core, poiché a causa del carico di lavoro più elevato gli switch core si surriscaldano rispetto agli switch di accesso e distribuzione. Per affrontare questo problema è auspicabile anche un sistema di raffreddamento ridondante.

Capacità QoS

Con un traffico di dati vocali e video in costante aumento, la capacità QoS è una caratteristica necessaria di uno switch core. Con la funzionalità QoS, gli switch core sono in grado di fornire larghezza di banda in base al tipo di applicazione dell'utente.

Switch di distribuzione

La funzione di livello 3, la velocità di inoltro, la densità delle porte e il seed delle porte sono fattori da considerare nella scelta di uno switch di livello distribuzione. Per funzione di livello 3 si intende l'elaborazione dei dati di livello 3, che comporta funzioni di routing e inoltro inter-VLAN. Il routing VLAN consente la comunicazione di più VLAN e le funzioni di inoltro contribuiscono ad alleggerire il carico di lavoro degli switch core.

Sintesi

La scelta di uno switch LAN campus dipende dalle esigenze dell'utente; una scelta oculata è possibile solo dopo un'attenta considerazione dei fattori sopra citati.

 

Articolo correlato:

Guida completa alla rete campus

0

Potresti essere interessato a