Italia

Che cos'è un cluster di server? Esploriamo tipologie e vantaggi

Updated on nov 23, 2022
445

FS Rack Servers

Qualsiasi azienda che fornisce servizi online deve avere un elevato tempo di attività del server per soddisfare le richieste e le aspettative degli utenti. Tempi di inattività frequenti possono essere disastrosi per l'azienda, in quanto si traducono in clienti insoddisfatti, perdita di fatturato e reputazione compromessa. Ecco perché investire in cluster di server per migliorare l'uptime dei servizi web ospitati è sempre una buona idea. Qui di seguito abbiamo approfondito il tema dei cluster di server: cosa sono, le tipologie, i vantaggi e altro.

Che cos'è un cluster di server?

Un cluster di server si riferisce a un insieme di server che lavorano insieme sotto lo stesso indirizzo IP per fornire agli utenti un maggiore livello di disponibilità. I server in cluster sono spesso utilizzati per i servizi di file, stampa, database e messaggistica. Questi cluster hanno lo scopo di prevenire i tempi di inattività e le interruzioni, consentendo a un altro server di subentrare in caso di guasto.

In questo caso, diversi server o cluster di server sono collegati al sistema primario. Non appena uno di questi server subisce un'interruzione del servizio, il carico di lavoro viene quindi spostato su un altro server. Ogni server (chiamato nodo) possiede e gestisce i propri dispositivi in un ambiente di server clustered e possiede una copia del sistema operativo utilizzato per eseguire gli altri server del cluster. Ciò consente di aumentare l'affidabilità, la coerenza e la sicurezza dei dati sensibili.

Server Cluster

Tipologie di cluster di server

Esistono tre tipi di cluster di server. Ogni tipo si distingue per il modo in cui il sistema del cluster (noto anche come nodo) è collegato al dispositivo che memorizza i dati di configurazione. I tre tipi sono:

Cluster quorum singolo (o standard)

Chiamato anche Standard Quorum Cluster, questo tipo comprende diversi nodi, ciascuno con uno o più array di dischi del cluster collegati da un'unica connessione chiamata bus. Ciascuno degli array di dischi separati del cluster è gestito e posseduto da un singolo server.

Cluster majority node set

A differenza del cluster a quorum singolo, i dati di configurazione di questo cluster di server sono di proprietà di ciascun nodo e sono coerenti tra tutti i nodi. Inoltre, si distingue perché non ha bisogno di un bus di archiviazione condiviso per funzionare, poiché ogni nodo in un cluster a maggioranza di nodi memorizza una copia del quorum a livello locale. In altre parole, questo tipo di cluster di server non ha bisogno di un bus di archiviazione comune per funzionare, offrendo una maggiore libertà nell'architettura dei server remoti. Il modello è adatto a cluster con singoli server in regioni diverse.

Cluster nodo singolo

Questo tipo di cluster di server ha un solo nodo ed è spesso utilizzato a scopo di test. Sono anche utilizzati per progettare e fare ricerca su sistemi cluster, ma la loro utilità è fortemente limitata a causa del failover limitato.

Prima di scegliere uno dei tre tipi di cluster di server, è meglio consultare un data center locale o un provider di web hosting per determinare quale sia il modello migliore per la vostra azienda. Il cluster quorum standard sarebbe idealmente la scelta standard, a meno che non si abbiano esigenze estese o diversi siti sparsi geograficamente.

Vantaggi dei cluster di server

Se si sta pensando di adottare un'architettura di server clustered nella vostra azienda, ci sono diversi motivi per cui questa soluzione potrebbe essere la migliore per voi. Di seguito sono elencati alcuni vantaggi dei cluster di server che è opportuno tenere a mente.

  • Maggiore disponibilità di risorse: Quando un server intelligence di un cluster si guasta, l'onere può essere sostenuto dagli altri server intelligence della rete. Di conseguenza, i server clustered consentono di risparmiare tempo e risorse preziose.

  • Utilizzo strategico delle risorse: Con i server clustered si ha il controllo completo sulla distribuzione dei progetti tra i nodi. Questo riduce i costi generali, consentendo di utilizzare le risorse in modo più flessibile, dato che non tutte le macchine devono eseguire l'intero compito.

  • Prestazioni migliorate: La potenza di calcolo disponibile è maggiore quando si utilizzano più macchine.

  • Migliore scalabilità: Man mano che la vostra base di utenti si espande e la complessità delle vostre attività aumenta, è possibile scalare comodamente le vostre capacità di calcolo e di archiviazione, grazie ai server clustered.

  • Gestione più semplice: Il clustering facilita la gestione di sistemi di grandi dimensioni o in continua crescita.

Valutare le proprie esigenze

La ridondanza della rete e dei servizi fornita dai cluster di server è fondamentale per il funzionamento efficiente del sistema IT. L'implementazione di un ambiente server clustered consente di proteggere la rete da tempi di inattività e guasti imprevisti. I vantaggi sono operazioni affidabili, maggiore sicurezza dei dati e clienti soddisfatti.

La maggior parte delle aziende utilizza un modello multi-server clustered per ottimizzare la flessibilità e la scalabilità delle applicazioni in cui tutte le operazioni, dalla connessione di rete all'archiviazione, vengono eseguite su un unico server. In maniera simile, il clustering consente di scalare un singolo server per soddisfare le crescenti esigenze aziendali, poiché è più facile aggiungere un nuovo nodo a un cluster esistente.

Se si vogliono ridurre i tempi di inattività, aumentare la scalabilità o migliorare la disponibilità del servizio, i cluster di server possono rappresentare la vostra soluzione ideale. Valutate sempre le vostre esigenze di rete e chiedete una consulenza professionale a un esperto di IT o a un fornitore di web hosting di fiducia prima di implementare server clustered nella vostra sede.

Potresti essere interessato a