Italia

Come scegliere il giusto switch di livello di accesso?

Aggiornato il 24 Apr 2023 by
2.7k

Un tipico design di rete LAN campus gerarchica enterprise comprende il livello di accesso, il livello di distribuzione e il livello core. In ogni livello, gli switch enterprise sono suddivisi in categorie, tra cui lo switch di accesso è una parte fondamentale che consente agli utenti finali locali di accedere alla rete. Questo articolo spiega cos'è lo switch di accesso e come scegliere gli switch di livello di accesso più adatti alla rete enterprise.

Qual è la funzione del livello accesso?

Il livello di accesso, in quanto livello più basso del modello gerarchico di internetworking, è anche chiamato livello desktop. Svolge il ruolo di collegare alla rete gli utenti finali o i nodi finali, come PC, stampanti e punti di accesso wireless. Il livello di accesso deve facilitare la connessione continua alla rete dei dispositivi finali, indipendentemente dalla loro posizione. Nel frattempo, la progettazione del livello di accesso deve tenere conto delle connessioni del livello superiore. Il livello di accesso deve garantire la sicurezza come primo livello e come prima linea di difesa della rete.

Cosa fa uno switch di livello accesso?

In quanto entità fisica del livello di accesso, gli switch di accesso hanno la responsabilità di connettersi sia agli switch del livello di distribuzione sia ai dispositivi finali e di garantire la consegna dei pacchetti ai dispositivi finali. Oltre a garantire la connessione persistente degli utenti finali e dei livelli superiore di distribuzione e core, uno switch di accesso deve soddisfare i requisiti del livello di accesso, tra cui semplificare la gestione della rete, fornire servizi di sicurezza e altre funzioni specifiche in base ai diversi ambienti di rete.

Fattori da considerare nella scelta degli switch di livello di accesso per le aziende

Quando si scelgono gli switch di livello accesso, sono molti i punti da considerare, come la densità delle porte, la velocità delle porte, la sicurezza, la scalabilità, l'implementazione e il metodo di gestione, oltre al costo. Scopriamoli uno per uno.

Densità delle porte

La densità delle porte si riferisce al numero di porte disponibili su un singolo switch. Uno switch di livello di accesso deve supportare un'elevata densità di porte, poiché è collegato a un gran numero di utenti finali e dispositivi. È essenziale considerare il numero di dispositivi da collegare al livello di accesso, quindi decidere il numero di porte dello switch necessarie per il livello di accesso.

Velocità delle porte

La velocità delle porte dello switch di accesso è la principale preoccupazione degli utenti finali. La maggior parte degli switch di accesso è dotata di porte da 10/100/1000 Mbps. La scelta di Fast Ethernet o Gigabit Ethernet dipende dai requisiti specifici della rete. Sebbene Fast Ethernet sia sufficiente per la telefonia IP e il traffico dati nella maggior parte delle reti di piccole e medie imprese, le sue prestazioni sono molto inferiori rispetto agli switch Gigabit. Inoltre, è di vitale importanza scegliere porte di uplink ad alta larghezza di banda nel caso in cui la porta di uplink sia sovrabbondante quando la larghezza di banda richiesta è superiore alla larghezza di banda massima disponibile per gli switch di livello di distribuzione. Pertanto, è meglio scegliere gli switch del livello di accesso con la densità e i tipi di porte adatti alle esigenze.

Sicurezza

Poiché il livello di accesso è il bordo della rete, svolge un ruolo critico nella difesa della sicurezza. I servizi di controllo degli accessi, come 802.1x, devono essere supportati dagli switch del livello di accesso per proteggere la LAN. Inoltre, gli switch di accesso devono supportare la segmentazione del traffico tramite VLAN. È inoltre necessario fornire protezione della sorgente IP, protezione DoS e altre tecniche per prevenire la sicurezza dagli attacchi.

Scalabilità

Il numero di utenti di una rete aziendale cambia nel tempo, pertanto è indispensabile pensare a quanti utenti saranno necessari in futuro. La progettazione della rete deve soddisfare i requisiti degli ambienti aziendali tra tre o cinque anni, in modo che gli switch di accesso scelti possano fornire l'opportunità di aggiornare la rete senza problemi con il passare del tempo. Gli switch impilabili, come gli switch stackable serie S3910 FS sono ottime scelte per una maggiore scalabilità in caso di utilizzo futuro, perché consentono di impilare fino a quattro switch per farli funzionare come un'unica unità, ottenendo un massimo di 192 porte RJ45 da 1G da utilizzare. I gestori di rete possono impilare questi switch Gigabit in qualsiasi momento per espandere il numero di dispositivi collegati quando le dimensioni della rete crescono.

Implementazione e gestione semplificate

In un ambiente di rete di accesso ad alta densità, è importante pensare di semplificare l'implementazione della rete e la gestione di numerosi dispositivi finali. Di conseguenza, gli switch di accesso devono essere veloci da implementare e facili da gestire per gli amministratori di rete. La tecnologia PoE viene normalmente fornita come opzione per semplificare l'implementazione, consentendo agli switch del livello di accesso di fornire alimentazione a dispositivi finali quali AP wireless e telecamere di sicurezza, semplificando l'implementazione di un gran numero di dispositivi nel livello di accesso. Gli switch Gigabit PoE+ offrono una gestione e una manutenzione semplici grazie alle numerose modalità di gestione supportate, come la GUI Web e la CLI, per un'installazione e una gestione più efficienti.

Costo

Il prezzo di solito dipende dal numero di porte. In genere si parla di 250-300 dollari per 20 porte senza supporto PoE. I modelli PoE costano di più, ma se si prevede di utilizzare lo switch per la telefonia via Internet, si tratta di una funzione utile.

Un altro fattore che può influenzare il costo è il tipo di switch di livello di accesso. Se si desidera acquistare uno switch di rete progettato con porte in fibra ottica piuttosto che con porte RJ45, è necessario prendere in considerazione il costo dei moduli ottici.

Conclusioni

In generale, gli switch di accesso devono essere caratterizzati da semplicità, affidabilità e sicurezza. Quando si scelgono gli switch di livello accesso, il passo principale è valutare le esigenze aziendali e scegliere un prodotto che risponda al meglio a queste specifiche.

Articoli correlati:

Come scegliere il giusto interruttore centrale?

Come scegliere il giusto interruttore di distribuzione?

Switch multi-gigabit per una rete universitaria aziendale in crescita

Potresti essere interessato a

Conoscenza
See profile for Sheldon.
Sheldon
Cosa è la porta SFP di uno switch Gigabit?
22 Mag 2023
82.8k
Conoscenza
Conoscenza
See profile for Migelle.
Migelle
Switch PoE, PoE+ e PoE++: Come scegliere?
16 Mar 2023
36.6k
Conoscenza
See profile for Sheldon.
Sheldon
LACP e PAGP: Qual è la differenza?
08 Mar 2023
25.0k
Conoscenza
Conoscenza
See profile for Moris.
Moris
DHCP o IP Statico: Qual è il migliore?
08 Mag 2023
54.9k
Conoscenza
See profile for Migelle.
Migelle
Switch Attivo vs Passivo: Quale Scegliere?
07 Dic 2020
20.1k
Conoscenza
See profile for Sheldon.
Sheldon
RIP vs OSPF: Qual è la differenza?
15 Nov 2022
28.4k
Conoscenza
See profile for Vincent.
Vincent
Capire il moduli BiDi
08 Mar 2021
19.9k
Conoscenza
See profile for Vincent.
Vincent
XFP vs SFP+: Quali sono le differenze?
10 Gen 2023
14.8k
Conoscenza